25.1 C
Verona
4 Luglio 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Cerea, bilancio dei 5 anni di gestione dell’Area Exp del presidente Ongaro: «Dal 2017 oltre 27 mila visitatori»

L’Area Exp di Cerea gode di ottima salute e progetta il futuro attraverso nuovi investimenti. È quanto annunciato da “La Fabbrica Srl”, l’ente gestore del polo fieristico che ieri a Cerea ha presentato i dati del bilancio 2021 e degli ultimi cinque anni d’attività. L’area fieristica, dopo l’emergenza Covid, è tornata ad essere il punto di riferimento nel territorio per l’organizzazione di eventi e fiere di qualità.

«L’attività ha vissuto in questi cinque anni una costante crescita, a parte l’arco di tempo caratterizzato dalla pandemia. Il fatturato è aumentato, sono incrementati gli investimenti e sono stati organizzati numerose manifestazioni che hanno attirato a Cerea oltre 27mila visitatori dal 2017 ad oggi – ha afferma il Presidente Massimo Ongaro, che sottolinea: “A confermare la solidità della struttura è la totale assenza di debiti finanziari, una circostanza che ci ha consentito di assorbire la perdita dell’esercizio 2020, senza necessità di richiedere nuove risorse al socio unico, ovvero il Comune di Cerea”.
Nel 2017 erano stati 40 gli eventi promossi in Area Exp, schizzati a 92 nel 2019, per poi subire un forte rallentamento nel 2021 (23 totali). Ora La Fabbrica è pronta a ripartire con forza. “Il consuntivo di Area Exp riflette ancora l’impatto che la pandemia ha avuto anche nel 2021, causando un blocco quasi completo dell’attività fieristica per tutto il primo semestre. Il DPCM emanato dal Governo ha dato il via libera, infatti, alle fiere nazionali e internazionali dal 15 giugno dello scorso anno. Nonostante questo l’Area Exp è diventata nel tempo non solo un polo fieristico, ma un vero centro culturale di eventi e attività in grado di valorizzare la comunità di Cerea, dei Comuni vicini e delle provincie limitrofe”, continua Ongaro.

L’obiettivo de “La Fabbrica” è quello di aumentare il numero di nuovi eventi. «In questa direzione abbiamo effettuato un investimento totale di oltre 30 mila euro in attività di marketing, che precedentemente non erano mai state svolte. A supporto dell’attività è stato inoltre realizzato il nuovo sito web www.areaexp.it», ha spiegato il presidente Ongaro.

Oltre all’organizzazione di nuove fiere di successo, come “Cerea Comics & Games” e “Pianura Golosa”, ed eventi musicali di grande richiamo la “Fabbrica Srl” ha provveduto ad aumentare la sicurezza dell’Area Exp con la recente installazione di telecamere, oltre al collegamento della connessione wi-fi nei padiglioni. «Il prossimo obiettivo è quello di procedere con la ristrutturazione del bar interno per rendere ancora più accogliente il polo fieristico», conclude il presidente Ongaro.

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Ciclismo, le salite del Pasubio incoronano campione il trentino Riccardo Lucca

massimo

Verona, monsignor Pompili è il nuovo vescovo: arriva da Rieti ed ha 59 anni

massimo

Badia Polesine, concerto nel suggestivo Chiostro dell’Abbazia della Vangadizza dedicato a Chopin

massimo

San Pietro di Morubio, donati 30 tablet al Centro Educativo per l’Integrazione scolastica e sociale “Accavolante”

massimo

Verona, presidio degli studenti in Piazza dei Signori per il docente di religione del Maffei licenziato dal vescovo Zenti

massimo

Legnago, un automobilista ha perso la vita ieri sera uscendo di strada

massimo