25.1 C
Verona
4 Luglio 2022
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Cerea, ieri Zaia in città a sostenere la candidatura a sindaco di Marco Franzoni

Il governatore del Veneto Luca Zaia è intervenuto ieri a Cerea a sostegno della candidatura a sindaco di Marco Franzoni, sostenuto da Lega e Fratelli d’Italia. All’incontro hanno partecipato anche la vicepresidente Elisa De Berti, l’europarlamentare Paolo Borchia e altri amministratori locali della Pianura. L’incontro è stato l’occasione per Zaia per visitare l’Aggregazione funzionale territoriale, accompagnato da Franzoni e da Giorgio Barini, medico di base e coordinatore dell’Aft, che riunisce i medici di famiglia di Cerea, Casaleone e Sanguinetto.

Zaia ha sottolineato la necessità “di convincere ad andare a votare coloro che pensano di dare per scontata questa competizione elettorale. Ogni voto è importante per confermare la buona amministrazione del sindaco Franzoni. Bisogna lavorare affinché il 12 giugno vada a votare il maggior numero di cittadini”

“Sentiamo forte la vicinanza della Regione Veneto e sono molte le partite aperte su cui stiamo collaborando, anche insieme ai Comuni limitrofi. Mi riferisco alla viabilità, al turismo sostenibile, con nuove piste ciclabili tra cui la Treviso-Ostiglia, e alla Casa di Comunità, un progetto all’avanguardia nell’ambito della sanità che avrà come riferimento proprio la nostra città”, ha affermato Franzoni.

Condividi con:

Articoli Correlati

Ciclismo, le salite del Pasubio incoronano campione il trentino Riccardo Lucca

massimo

Verona, monsignor Pompili è il nuovo vescovo: arriva da Rieti ed ha 59 anni

massimo

Badia Polesine, concerto nel suggestivo Chiostro dell’Abbazia della Vangadizza dedicato a Chopin

massimo

San Pietro di Morubio, donati 30 tablet al Centro Educativo per l’Integrazione scolastica e sociale “Accavolante”

massimo

Verona, presidio degli studenti in Piazza dei Signori per il docente di religione del Maffei licenziato dal vescovo Zenti

massimo

Legnago, un automobilista ha perso la vita ieri sera uscendo di strada

massimo