8.1 C
Verona
1 Febbraio 2023
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Cerea, lo scontro Lega-Marconcini non si placa

Marco Modenese segretario della Lega Nord
Marco Modenese segretario della Lega Nord

«La Lega Nord-Liga Veneta di Cerea ritiene non soddisfacente quanto dichiarato dal sindaco Paolo Marconcini in merito alla nostra richiesta di chiarimenti dopo che è venuto alla luce il suo sostegno a un documento politico provinciale molto negativo nei confronti del nostro movimento».

Lo dice Marco Modenese, segretario della Lega Nord di Cerea in una nota di questa mattina. «Prendiamo atto – afferma il segretario locale del Carroccio – della replica fornita dal sindaco Marconcini alla nostra presa di posizione. Una replica che, onestamente, non ci convince. Ci chiediamo, innanzitutto, se il primo cittadino sia consapevole del contenuto del documento che ha firmato. Perché il dubbio che non lo abbia letto, siglandolo per corrente presa, ci sorge forte».

«Marconcini – prosegue Modenese – deve rendersi conto che se la Lega per lui è xenofoba a Verona, lo è anche a Cerea. Se il nostro movimento rappresenta la parte non sana del centrodestra nel capoluogo, questo vale anche in provincia. Senza dimenticare che siamo, almeno in teoria, una coalizione: perché non confrontarsi preventivamente prima di andare sui giornali? Ecco, forse è il caso che Marconcini faccia un’ulteriore riflessione su quanto accaduto in questi giorni».

Condividi con:

Articoli Correlati

Processo Pfas, studio professoressa Facchin coerente col reato di disastro ambientale

massimo

Verona, “Rossi Moto” nuova concessionaria ufficiale Suzuki per il Veronese

massimo

Calcio Serie D, il Legnago Salus offre il bus ai tifosi per la trasferta ad Adria

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Negrar, a Villa Albertini lo spettacolo dedicato ad Arpad Weisz calciatore e allenatore morto ad Auschwitz

massimo

Verona, blitz della Polizia locale con sgomberi, arresti e sequestro di droga

massimo