14.2 C
Verona
3 Marzo 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Cerea, lutto nel mondo dell’associazionismo: è morto Gilberto Faben anima della “Festa del Cavallo”

È improvvisamente mancato, oggi, il presidente della Pro loco di Cherubine, Gilberto Faben. A Cerea e nel Basso Veronese lo conoscevano tutti: era l’anima della “Festa del Cavallo” di Cherubine, che ha fondato con l’amico Maurizio Cagalli (scomparso l’anno scorso) e che ha organizzato anche quest’anno, con l’Associazione Cherubine, in collaborazione con la Pro Loco di Cerea e con il patrocinio del Comune e della Regione Veneto. Inoltre, era stato anche in amministrazione comunale con il sindaco Franco Bonfante per due mandati.

Un passato di amministratore, quello di Faben, che lo vedeva protagonista già dagli anni ’90 nelle file del Partito socialista con l’allora primo cittadino Lonardi. È stato tra i fondatori della lista civica de “La Coccinella”, in prima linea come assessore sia per i due mandati di Bonfante e poi con Claudio Tambalo. Pensionato, nella lunga vita lavorativa era stato falegname e poi factotum ed educatore nella Cooperativa sociale “Anderlini” di Cerea. «Un grande amministratore, infaticabile, appassionato di sport che amava la politica perché voleva risolvere i problemi del paese, sempre in prima linea nel cercare le soluzioni migliori per il bene di Cerea» lo ricorda Franco Bonante.

Faben, 75 anni, è stato stroncato da un male incurabile che se l’è portato via nel giro di poche settimane. È spirato questa mattina nella sua abitazione assistito dai famigliari. Lascia la moglie Nadia e i figli Erika, Fabio e Matteo. I funerali si terranno lunedì 12 settembre alle 10 alla chiesa parrocchiale di Cherubine.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Progetto Fuoco chiude con 45mila operatori professionali nei padiglioni (+12% estero)

massimo

Lavagno, il farmacista Vanzan candidato a sindaco unitario per il centrodestra

massimo

San Bonifacio, sorpreso in uno stabile abbandonato con della refurtiva, minaccia i Carabinieri con un coltello

massimo

Legnago, l’onorevole Maschio impone Longhi come candidato e il centrodestra si spacca

massimo

Isola della Scala, lettera aperta di Canazza al consiglio comunale: «Sulla piazza accogliamo all’unanimità la richiesta di un referendum»

massimo

Valeggio sul Mincio, piove in classe al Carnacina e gli studenti scioperano appoggiati da genitori e insegnanti

massimo