24.5 C
Verona
19 Luglio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Cerea, progetto del distretto “Le Terre Piane” per rilanciare il commercio

“Fai la spesa sotto casa! Ripartiamo insieme” è uno degli slogan della campagna di promozione ed immagine lanciata in queste ore dal distretto del commercio “Le Terre Piane”, finanziato dalla Regione Veneto. Un progetto che punta sui social e sull’e-commerce, coniugati, però, sul territorio.

«Da questa pandemia abbiamo capito, non potendo muoverci, quanto siano importanti i negozi di vicinato ed il loro valore sociale e di appartenenza ad una comunità», ha detto Matteo Merlin, direttore del distretto, presentando il progetto sabato 29 maggio a Palazzo Bresciani a Cerea, affiancato dal sindaco di Cerea, Marco Franzoni, e dagli assessori alle attività economiche di Cerea, Matteo Lanza, di Sanguinetto, Denise Passilongo, di Bovolone, Maria Teresa Burato, di Casaleone, Luciana Contarelli. Il distretto “Le Terre Piane”, infatti, comprende i territori dei comuni di Cerea (capofila), Bovolone, Casaleone e Sanguinetto.

«Allo stesso tempo, però, gli stessi commercianti hanno compreso come per rimanere in piedi fosse necessario rinnovarsi, aprirsi a nuovi strumenti come l’ecommerce e internet appunto. Da qui, nasce quest’iniziativa di “Le Terre Piane” – ha proseguito Merlin -. Ai commercianti chiediamo un passo avanti, offrendo loro gratuitamente corsi per formarsi alle nuove tecnologie ed al marketing per essere pronti ad accogliere le esigenze del consumatore, a rinnovarsi».

Il punto di partenza del progetto è anzitutto un’azione di comunicazione per far conoscere il distretto e far capire il valore che può portare alle attività commerciali del territorio come agli stessi cittadini. Per farlo è stata studiata una vera campagna di pubblicità che coinvolgerà gli stessi negozianti e che vedrà messaggi su social, radio, carta stampata e cartelloni nelle attività che daranno la loro adesione all’iniziativa. A fianco di questa, la creazione di un portale di e-commerce sia per esplorare nuove opportunità di vendita che per fare rete e comunicare.

Il tutto decollerà nei prossimi giorni con potenzialmente coinvolte nell’iniziativa 897 imprese commerciali (negozi di commercio al dettaglio, servizi di ristorazione, agenzie di viaggio e tour operator, servizi alla persona) dei quattro comuni del distretto “Le Terre Piane”.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, denuncia di Gottardi (Uil) sul degrado all’ospedale Geriatrico: «All’interno vivono sbandati violenti e pericolosi»

massimo

Verona, celebrato ieri il ricordo dell’assalto partigiano al Carcere degli Scalzi

massimo

Verona, grazie all’8xmille alla Chiesa Cattolica è nata Casa Santa Elisabetta per donne in difficoltà

massimo

Valpolicella Doc, presentato in Regione il Dossier socioeconomico 2024 della principale denominazione Rossa del Veneto

massimo

Feste de L’Unità 2024, il via venerdì 19 luglio a Quinzano e Casaleone

massimo

Oppeano, rinnovato l’accordo integrativo alla Finstral

massimo