23.1 C
Verona
11 Agosto 2022
In evidenza Sport Sport ultimaora Valpolicella

Ciclismo, a Giulio Masotto il primo “Gran Premio Amici del Ciclismo” a S. Pietro in Cariano

Masotto Giulio

Giulio Masotto ha vinto ieri, regalando il bis stagionale alla Cipollini Assali Stefen, il primo “Gran Premio Amici del Ciclismo” a San Pietro in Cariano. Il giovane atleta veronese, al primo anno nella categoria, ha colto l’attimo involandosi in compagnia di Cristian Rocchetta (Service 2000 Mc Donald’s), Samuele Zambelli e Alexander Konychev (Ausonia Pescantina) sui quali negli ultimi chilometri si è riportato Leonardo Marchiori (Borgo Molino Rinascita).

Nello sprint a ranghi ridotti che ha deciso la prima edizione Giulio Masotto ha saputo imporre il proprio spunto veloce andando così a conquistare la prima personale affermazione nella categoria juniores, la seconda della stagione 2016 per la Cipollini Assali Stefen. Un risultato che conferma la crescita dell’atleta che è già stato selezionato dalla nazionale italiana per prendere parte alla Corsa della Pace, prova di Coppa delle Nazioni, che si disputerà dal 5 all’8 maggio in Repubblica Ceca.

«Giulio ha fatto un piccolo capolavoro centrando la fuga decisiva e confermando tutte le proprie ottime qualità anche allo sprint – ha commentato il ds Nicola Minali -. Era una gara inedita, difficile da interpretare ma tutta la squadra è stata brava a correre con determinazione e voglia di mettersi in mostra. A vincere è sempre il gruppo: oggi facciamo festa con Giulio ma già da domani contiamo di poter replicare con gli altri ragazzi».

A completare la festa della Cipollini Assali Stefen sul circuito ondulato di San Pietro in Cariano è arrivato anche il nono posto di Michele Merlin.

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo