13.8 C
Verona
29 Settembre 2022
In evidenza Sport ultimaora

Ciclismo, Chesini (Ausonia) primo e Dal Cappello (Autozai Petrucci Contri) secondo a Padova

Ciclisti veronesi dominatori del 2° Gran Premio Polo in quel di Padova, con Cesare Chesini (Ausonia) primo e Omar Dal Cappello (Autozai Petrucci Contri) secondo.

Le prime tornate del circuito ondulato di 21 km, da ripetere sei volte, fanno subito selezione. Il Team Autozai tiene il passo e nel finale lancia la fuga per Dal Cappello, che si gioca la vittoria allo sprint con Chesini. L’atleta dell’Ausonia parte lungo e trova lo spunto decisivo, chiudendo in 2h54’24” alla media di 43,349 km/h. Terzo Daniel Zanta (Work Service Speedy Bike).

Team Autozai Petrucci Contri protagonista anche sabato, alla 33^ Casut-Cimolais, gara nazionale di 124,2 km valida per il secondo recupero del Giro del Friuli Venezia Giulia. Nelle tre tornate del circuito Vigonovo – Fontanafredda, di 9,3 km, è un terzetto a provare il primo forcing di giornata, poi il gruppo si ricompatta brevemente prima dei due GPM, a Budoia e alla Forcella Caupa (511 m), che fanno una selezione implacabile. Sull’ascesa verso Cimolais Marco Martini resta in scia dei fuggitivi, circa una quindicina di unità. Si decide tutto nelle due tornate dell’inedito circuito finale di 8,7 km: allo sprint Giovanni Cuccarolo (Borgo Molino) regola Simone Conforti (Work Service Speedy Bike) e Alessio Menghini (Tiepolo Udine). Quinto posto per Martini, che si aggiudica la maglia bianca come miglior giovane.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, perde il controllo dell’auto e finisce contro un Tir colpendone il serbatoio: illeso ma strada chiusa per 3 ore

massimo

Salute, aperte le prenotazioni per le seconde dosi booster dai 12 anni in sù

massimo

Associazioni, i 50 anni dei “Veronesi nel mondo” e la “Giornata dei veneti nel Mondo”

massimo

Bardolino, il paese del Garda diventa sempre più verde: 120 mila euro per parchi e nuovi alberi

massimo

Legnago, consegnato all’istituto Medici il libro sul sacrificio del generale Dalla Chiesa

massimo

Occupazione, le farmacie Veronesi cercano oltre 30 laureati da assumere

massimo