9.4 C
Verona
3 Marzo 2024
In evidenza Sport ultimaora

Ciclismo, concluso il primo ritiro stagionale per l’Autozai Contri. Donadello: «Pronti per una stagione di alto livello»

Si è chiuso lo scorso fine settimana al Centro Sportivo del Veronello Resort di Calmasino il primo ritiro stagionale del Team Autozai Contri. La prima parte del ritiro si è svolta dal 27 al 30 dicembre, mentre la seconda dal 3 al 6 gennaio, «ma è già dagli inizi di dicembre che ci stiamo trovando due volte a settimana per svolgere lavori specifici in palestra, anche se le prime uscite su strada le abbiamo fatte solo in questi ultimi giorni», fa sapere il team manager Emiliano Donadello -. Vorrei approfittarne per ringraziare Nicola Vighini e tutto lo staff di ZAI&BIKE, che ci hanno consegnato le nuove bici KTM proprio a ridosso delle festività natalizie, in perfetto orario sulla tabella di marcia, permettendoci così di iniziare senza intoppi la preparazione».

«Questi ritiri servono per capire se negli ultimi due mesi i ragazzi hanno fatto i compiti che Davide Bastianello ha dato loro, soprattutto dal punto di vista strutturale e fisico, e per provare a sviluppare qualche esercizio più tecnico – continua Donadello -. Ne abbiamo approfittato per fare anche alcune sedute teoriche, focalizzandoci su altri aspetti fondamentali come la corretta alimentazione e gli esercizi da svolgere a casa. Dal momento poi che alloggiavamo nella stessa struttura dove c’erano anche le squadre della Borgo Molino e della General Store, abbiamo avuto la possibilità di fare una riunione tecnica con Gianluca Crocetti, presidente designatore della Commissione Nazionale Giudici di gara della FCI. È stato un incontro molto interessante, soprattutto per i ragazzi che passano dalla categoria Allievi alla prima categoria internazionale, soggetta quindi agli stessi regolamenti dei professionisti».
Il Team Autozai Contri 2024 si presenta ai blocchi di partenza della nuova stagione con una squadra giovane e ambiziosa, che ha tutti i numeri per confermarsi nella parte alta della classifica.  «Le prime impressioni sono molto buone, c’è già un bell’affiatamento e soprattutto abbiamo notato un approccio diverso all’allenamento, soprattutto nei primi anni. Sono molto determinati, hanno grinta, mentalità e motivazioni, domandano e cercano continuamente di migliorarsi. Sono questi i dettagli che fanno la differenza. Poi la condizione arriverà col tempo. Il mese di gennaio servirà per entrare in ritmo, lo step successivo sarà a febbraio, quando andremo in Spagna per completare la preparazione invernale. La nostra base operativa sarà sempre in Costa Blanca, ma a differenza di due anni fa, quando siamo andati a Calpe, questa volta alloggeremo a Dénia».

Per la prossima stagione saranno tante anche le aspettative per quello che riguarda l’attività su pista, con tre atleti del Team in pianta stabile nel giro della Nazionale per i raduni che settimanalmente si svolgono al velodromo di Montichiari: Alessio Magagnottie Matteo Sanarini con il gruppo Endurance, Thomas Melotto col gruppo dei velocisti. «La pista per noi è sempre stata molto importante – conferma Donadello -, ed è una tradizione ormai consolidata quella di alternarla ai lavori su strada. Potendo poi contare su un tecnico di comprovata esperienza come Bastianello, quest’anno proveremo sicuramente ad alzare l’asticella anche in questa specialità».

IL ROSTER 2024 DEL TEAM AUTOZAI CONTRI 
Secondo anno: Erazem Valjavec (confermato), Franco Cazzarò (confermato), Pierluigi Garbi (confermato), Cristian Remelli (nuovo, dalla S.C. Valeggio), Tommaso Anastasia (nuovo, dalla S.C. Valeggio).
Primo anno: Alessio Magagnotti (dal C.C. Forti e Veloci), Melsan Idrizi (dal C.C. Forti e Veloci), Thomas Melotto (dal G.S. Luc Bovolone), Matteo Sanarini (dalla S.C. Vo’), Enrico Ziliati (dal G.C. Montegrappa).

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Progetto Fuoco chiude con 45mila operatori professionali nei padiglioni (+12% estero)

massimo

Lavagno, il farmacista Vanzan candidato a sindaco unitario per il centrodestra

massimo

San Bonifacio, sorpreso in uno stabile abbandonato con della refurtiva, minaccia i Carabinieri con un coltello

massimo

Legnago, l’onorevole Maschio impone Longhi come candidato e il centrodestra si spacca

massimo

Isola della Scala, lettera aperta di Canazza al consiglio comunale: «Sulla piazza accogliamo all’unanimità la richiesta di un referendum»

massimo

Valeggio sul Mincio, piove in classe al Carnacina e gli studenti scioperano appoggiati da genitori e insegnanti

massimo