19.5 C
Verona
14 Agosto 2022
In evidenza Sport ultimaora

Ciclismo, i 79 atleti veneti in gara nel weekend ai Campionati italiani Esordienti e Allievi maschili e femminili

I giovani ciclisti veneti impegnati sabato 10 e domenica 11 luglio a Chianciano Terme (Si) dove si assegneranno i titoli tricolori della strada per le categorie Esordienti e Allievi maschili e femminili: la spedizione veneta sarà composta da 79 atleti e atlete determinati a vivere un’altra bella esperienza di gruppo sotto la direzione del coordinatore Antonio Fin e le indicazioni dei tecnici Claudio Turato, Giovanna Troldi, Diana Ziliute, Claudio Cordioli, Emanuele Biondi e Gianluca Geremia.

È un periodo di grande fermento all’interno del Comitato Regionale Veneto impegnato con i propri tecnici e con i propri atleti in alcune delle trasferte più importanti della stagione 2021. La scorsa settimana i bikers veneti sono stati protagonisti agli Europei di Pila dove Patrik Pezzo Rosola ha chiuso al terzo posto tra gli esordienti del primo anno mentre Riccardo Da Rios ha regalato uno splendido ottavo posto tra gli esordienti del secondo anno.

La nutrita rappresentativa che ha preso il via sabato ai Campionati Italiani Juniores di Darfo Boario Terme (Bs) ha regalato al Veneto una prestigiosa medaglia d’argento con il veronese Edoardo Zamperini. Un risultato eccellente completato dalla buona prestazione corale di tutto il gruppo che difendeva i colori del Veneto e impreziosito dalla generosa prova di Matteo Scalco che ha concluso in sesta posizione.

Domenica si è corsa la prova tricolore riservata alla categoria juniores femminile che ha visto nuovamente protagoniste le ragazze venete che hanno potuto festeggiare il decimo posto con Michela De Grandis (Conscio Pedale del Sile).

Questi i convocati per i Campionati Italiani Giovanili di Chianciano Terme:

Esordienti 1° anno:

Riccardo Benozzato (Sandrigo Bike) – Campione Regionale Veneto

Pietro Deon (Ss Sanfiorese) – Campione Italiano Ciclocross

Lorenzo Campagnolo (Bicisport)

Lorenzo Celi (Vc Città di Marostica)

Nicola Coltro (Sc FDB Cologna Veneta)

Mattia Fiorese (Pedale Marenese)

Riccardo Giacomel (Gs Mosole)

Nicola Padovan (Vc San Vendemiano)

Patrik Pezzo Rosola (Sc Pol. Caselle Rossetto)

Marco Andrea Pierotto (Velo Junior Nove)

Lorenzo Rado (Ss Sanfiorese)

Edoardo Riccadona (Barlottini Body Energie)

Matteo Rossetto (Ucs Ottavio Zuliani)

Matteo Sanavia (Gs Luc Bovolone)

Jacopo Vendramin (Uc Martellago Maerne Olmo)

Leonardo Zanandrea (Gs Mosole)

RISERVE:

Giulio Pizzini (Barlottini Body Energie)

Giovanni Bergamasco (Gc Sossano 1975)

 

Esordienti 2° anno:

Matteo Sanarini (Scuola Ciclismo Vo’) – Campione Regionale Veneto

Lorenzo Borella (Sc Padovani)

Riccardo Da Rios (Ss Sanfiorese)

Eros De Beni (Sc Pol. Caselle Rossetto)

Martin Gris (Uc Foen Mictu)

Christian Leoni (Sandrigo Bike)

Tommaso Marchi (Industrial Forniture Moro)

Francesco Negro (Ucs Ottavio Zuliani)

Edoardo Ospizio (Sc FDB Cologna Veneta)

Christian Quaglio (Acd Monselice)

Giacomo Rosato (Postumia 73 Dino Liviero)

Filippo Sabbadin (Libertas Scorzè)

Francesco Tessari (Off. Alberti Uc Val d’Illasi)

Luca Vaccher (Gs Mosole)

RISERVE:

Michele Giarola (Bruno Gaiga Campi)

Kevin Ravaioli (Vc San Vendemiano)

 

Allievi:

Mattia Negrente (Bruno Gaiga Campi) – Campione Regionale Veneto

Nicola Battain (Gs Fonzaso)

Riccardo Biondani (Cycling Team Petrucci)

Alessandro Borgo (Sprint Vidor La Vallata)

Fiorenzo Carmignato (Scuola Ciclismo Vo’)

Matteo Cattelan (Vc Schio)

Filippo Cettolin (Vc San Vendemiano)

Matteo Cettolin (Vc San Vendemiano)

Andrea De Marchi (Sandrigo Bike)

Renato Favero (Borgo Molino Rinascita Ormelle)

Alessandro Gobbo (Borgo Molino Rinascita Ormelle)

Luca Graziotto (Borgo Molino Rinascita Ormelle)

Christian Lunardon (Vc Bassano 1892)

Leonardo Lunardon (Velo Junior Nove)

Marco Martini (Cycling Team Petrucci)

Leonardo Rossi (Bruno Gaiga Campi)

Alessandro Ruscito (Velo Junior Nove)

Andrea Scarso (Sc Padovani)

Andrea Tortella (Cycling Team Petrucci)

RISERVE:

Damiano Risato (Industrial Forniture Moro)

Manuele De Grandis (Postumia 73)

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo