31.1 C
Verona
10 Agosto 2022
In evidenza Sport ultimaora

Ciclismo, l’Autozai Petrucci Contri torna in corsa al 38esima “Coppa Città Di Tavo”

Appuntamento importante domenica 28 marzo per gli atleti del team veronese Autozai Petrucci Contri, impegnati sulle strade del padovano per la 38esima Coppa Città Di Tavo.

Ben 160 i partecipanti, il massimo degli atleti accettabili in corso per le misure antiCovid. «Abbiamo avuto più di 450 richieste di partecipazione, più del doppio rispetto a quanto consentito dai regolamenti della Fci – spiega il presidente del GS Tavo, Manuel Bisello –. Per motivi di sicurezza avevamo limitato la partecipazione a 140 atleti, siamo arrivato a 160, garantendo a tutti gli juniores veneti la possibilità di correre».

Archiviato l’esordio di Silvella, dove la “Borgo Molino Ormelle” ha fatto l’en plein, con però l’Autozai Petrucci Contri che ha piazzato nel primo gruppo d’arrico ben 7 dei quoi 12 corridori, il team veronese proverà a rilanciare per vincere la mano. Le carte da giocare sono importanti, su un circuito di 5,1 km, veloce e insidioso, da ripetere 18 volte, che prevede anche due tratti di sterrato per complessivi 19,8 km e si estende tra le campagne della provincia padovana, attraversando le strade del piccolo paese di Tavo di Vigodarzere.

«Quella che affronteremo domenica sarà una gara inedita per la categoria, quindi sarà una novità assoluta anche per noi – dice il tecnico Mauro Bissoli –. Questa settimana abbiamo cercato di resettare e i ragazzi si sono allenati bene, focalizzandosi sull’obiettivo. Come sempre cercheremo di essere protagonisti, anche se siamo consapevoli del valore degli avversari. La “Ormelle” ha subito dimostrato di essere la squadra da battere – continua Bissoli – questa cosa non ci spaventa, anzi è uno stimolo ulteriore per cercare di ridurre il gap».

Questi i 12 atleti dell’Autozai Petrucci Contri che saranno in gara:

SAMUELE DISCONZI, EMANUELE FERRARI, LUCA GREGORI, ALESSANDRO PASQUOTTO, MICHELE PEZZO, PIETRO BIONDANI, OMAR DAL CAPPELLO, MARCO DALLA BENETTA, DAVIDE FERRARI, SERGIO GIAFFREDA, FRANCESCO LONARDI, ANDREA PULIAFICO.

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo