18.4 C
Verona
24 Giugno 2024
In evidenza Sport ultimaora

Ciclismo, Magagnotti non si ferma più: settima vittoria stagionale per l’atleta dell’Autozai Contri

Settima vittoria stagionale per Alessio Magagnotti dell’Autozai Contri, che all’Eastgate Park di Fossalta di Portogruaro domina la cronometro individuale organizzata dall’ASD G.S. Cintellese, completando gli 11,5 km in 12’43”97, con un vantaggio di 8″97 su Jacopo Sasso (Team Tiepolo Udine) e di 18″35 sul compagno di nazionale Andrea Montagner (Borgo Molino Vigna Fiorita). Ottime indicazioni sono arrivate anche dagli altri tre atleti del team Autozai Contri impegnati nella prova, valida per l’assegnazione del titolo di campione regionale del Veneto e del Friuli Venezia Giulia. Undicesimo posto per Cristian Remelli (13’24”58), dodicesimo Pierluigi Garbi (13’27”72), tredicesimo Melsan Idrizi (13’33”42).

«Era una gara a cui tenevo molto, anche se l’ufficialità della mia presenza è stata confermata solo una settimana fa – dice Magagnotti -. È stato un bel banco di prova, anche per vedere come giravano le gambe, perché in questa prima parte di stagione non mi sono allenato molto a cronometro, ad eccezione degli ultimi giorni. Non avevo grandi aspettative, volevo solo fare un bel risultato e ci sono riuscito, quindi sono molto soddisfatto. Il prossimo obiettivo adesso è riconfermarmi al Campionato Italiano a cronometro».

«È stato un bel test, perché al di là della vittoria di Alessio ci ha fornito ottime indicazioni in vista dell’Internazionale di Solighetto del prossimo fine settimana e del Campionato Italiano a cronometro del 19 giugno a Grosseto – spiega il direttore sportivo dell’Autozai Contri, Fausto Boreggio -. Garbi, Remelli e Idrizi hanno chiuso di poco fuori dai dieci, ma anche loro si sono comportati egregiamente considerando che erano alla loro prima prova ufficiale a cronometro e che quindi dovevano prendere un minimo di dimestichezza con la bici. Alessio ne aveva già fatte da Allievo, anche con la Nazionale, quindi sapeva come impostare la gara, poi il suo talento ha fatto la differenza. Vorrei infine spendere una parola per il nostro tecnico Davide Bastianello, perché sta facendo un lavoro eccellente. Credo che poche squadre abbiano un preparatore che segue gli atleti con tanta attenzione, professionalità e competenza. I risultati che abbiamo fin qui ottenuto ne sono la conferma, ma non ci accontentiamo. Abbiamo i mezzi e le potenzialità per alzare ancora di più l’asticella».

Condividi con:

Articoli Correlati

San Bonifacio, l’affluenza alle urne per il ballottaggio al 30,28% alle 19

massimo

Legnago, resta bassa l’affluenza alle urne per il ballottaggio: al 29,71% alle 19

massimo

Cultura, lo scrittore Ciresola premiato a Roma con il “Winning book 2024” per il suo giallo “Innumerevoli tentativi di imitazione”

massimo

Verona, al via la settimana “Africa Short” del “Cinelà” Festival di Cinema Africano e Oltre 

massimo

Pescantina, alle 12 alle urne solo il 9,83% degli aventi diritto

massimo

San Bonifacio, crolla l’affluenza al Ballottaggio: alle 12 alle urne solo il 10,84%

massimo