24 C
Verona
28 Maggio 2024
Cronaca In evidenza Sport ultimaora Verona provincia

Ciclismo, Magagnotti regala la prima vittoria stagionale al team Autozai Contri

Il fine settimana del Team Autozai Contri si apre nel segno di Alessio Magagnotti, che sul traguardo di Cepagatti coglie la sua prima vittoria nella categoria Juniores e conquista la maglia di leader del Giro d’Abruzzo, corsa a tappe di tre giorni in programma dal 12 al 14 aprile.
Sono 153 (in rappresentanza di 31 squadre) gli atleti al via della manifestazione organizzata dall’ASD Vomano Bike. La prima tappa, abbinata all’ottava edizione de La Corsa del Dottor Carlo, si è svolta sulle nove tornate del circuito ondulato di 11,6 km con arrivo in salita. Nonostante alcuni tentativi di fuga, quasi subito neutralizzati, il gruppo arriva compatto a giocarsi la vittoria. Con un pregevole spunto Magagnotti scatta prima dell’ultima curva e imposta alla perfezione la volata finale, chiudendo in 2h29’36” alla media di 41,872 km/h davanti a Giacomo Dentelli (Pool Cantù – GB Junior Team) e Andrea Donati (Ciclistica Trevigliese).

«Ho sempre cercato di stare coperto nelle prime posisizioni, e soprattutto di stare attento a certi attacchi – ha detto Magagnotti dopo l’arrivo -. Non è stata una gara durissima, anzi è scivolata via abbastanza regolare anche in salita, fino all’ultimo giro. Nel finale ho perso un attimo i miei compagni, ma sono rimasto concentrato e ho trovato la ruota del treno della Trevigliese, poi ai 300 metri ho giocato d’anticipo e ai 150 sono scattato sui pedali. Dedico questa vittoria ai nostri sponsor, al presidente, a tutto lo staff del Team e alla mia famiglia».

«Siamo molto contenti, sia per la vittoria di Alessio che per l’approccio alla gara, che è stata interpretata alla perfezione da tutta la squadra – ha dichiarato il direttore sportivo Fausto Boreggio -. Il circuito non presentava particolari difficoltà altimetriche, Anastasia e Garbi avevano il compito di entrare nelle fughe più importanti, ma di fatto ce n’è stata solo una veramente significativa e comunque ben controllata dai nostri atleti. Solo verso la fine ci siamo un po’ disuniti, complice anche una caduta a circa due chilometri dal traguardo. Fortunatamente Alessio è riuscito a non farsi coinvolgere ed è rimasto in scia del treno giusto trovando lo spunto vincente».

Condividi con:

Articoli Correlati

Villafranca, il liceo artistico “Carlo Anti” domani premiato alla Camera dei Deputati

massimo

Legnago, presentazione del libro “Donne invisibili e donne in controluce”

massimo

Verona, presentazione del libro “Piazza della Loggia cinquant’anni dopo” sulla strage neofascista

massimo

Verona, in Gran Guardia la mostra “Dall’Italia ad Auschwitz”

massimo

Pallacanestro, impresa dell’Ecodem Alpo Basket in gara-1 di finale a Udine per la promozione in A1  

massimo

Verona, dibattito con candidati e candidate alle elezioni europee al liceo Maffei

massimo