22.6 C
Verona
23 Maggio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Cinghiali, Guarda (Europa Verde):«L’abbattimento si può evitare con un controllo della fertilità»

Cristina Guarda, consigliera regionale di Europa Verde, interviene sulla richiesta di contenimento dei Cinghiali lanciata ieri da Coldiretti con manifestazioni a Roma e in tutte le Regioni: «Dispiace per tutti quegli agricoltori e privati cittadini che hanno subito danni, ma il contenimento dei cinghiali può avvenire senza ricorrere a metodi di controllo letali. Il controllo della fertilità è uno strumento relativamente nuovo che merita di essere approfondito, ma che in alcuni Paesi è già realtà. Infatti, esiste già un vaccino contraccettivo: il GonaCon. L’effetto di una singola dose di questo vaccino su un cinghiale può durare per 4 – 6 anni. Sembra non avere effetti collaterali sull’animale a cui viene iniettato e nemmeno sull’eventuale predatore di un animale vaccinato. Il costo di questo vaccino è assolutamente contenuto ed è stato sperimentato in Toscana.

L’utilizzo di questo vaccino potrebbe condurre ad un contenimento notevole dei capi con una riduzione del 60% dei cinghiali in circa 5 anni. Il metodo contraccettivo può condurre a risultati certi in breve tempo e con un notevole risparmio per le casse della Regione. Mentre l’abbattimento è uno strumento ormai sempre meno utilizzato, a causa anche dei rischi e dei danni che questo può comportare. Mi auguro quindi che la Regione Veneto investa in mezzi di contenimento privi di atrocità, in linea con quanto già avviene altrove».

Condividi con:

Articoli Correlati

Meteo, nuovo allarme per forti piogge su tutto il Veneto dal pomeriggio a domani

massimo

Verona, convegno per i 60 anni dalla morte dell’archeologo Francesco Zorzi, primo direttore del Fioroni

massimo

Legnago, l’amministrazione uscente nomina il nuovo consiglio di amministrazione di Fondazione Fioroni

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Valpolicella, approvato il bilancio del Consorzio di tutela della Doc: 3,8 milioni di fatturato

massimo

Verona, domenica a Villa Buri la “Festa dei Popoli” con tema “In cammino per la pace”

massimo