22.6 C
Verona
23 Maggio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Cinghiali, l’Assemblea Antispecista: «Ridicolo che i cacciatori dopo avere creato il problema si pongano come solutori»

Contraria alla manifestazione odierna della Coldiretti sul contenimento dei cinghiali è l’Assemblea Antispecista, che in una nota attacca duramente i vertici dell’associazione dei coltivatori: «La caccia – dichiarano gli attivisti – lungi dall’avere una funzione di riequilibrio faunistico, è causa diretta della proliferazione del cinghiale e quindi anche dei danni causati all’agricoltura e degli incidenti stradali».

«Studi pluriennali fatti da esperti, associazioni che da anni cercano di fare informazione in merito, come la Lega per l’abolizione della caccia, e anche lo scienziato Andrea Mazzatenta, docente alla Facoltà di medicina veterinaria dell’Università di Teramo – continua l’associazione – hanno spiegato molto chiaramente perché la caccia con il fucile e le mute di cani rappresentano proprio ciò che non si deve fare se si vuole controllare la specie: i cinghiali cacciati si disperdono aumentando i loro cicli riproduttivi e si spingono verso i centri abitati, dove causano incidenti»

«Inoltre – conclude la nota dell’Assemblea Antispecista – quello della caccia al cinghiale è in realtà un business confermato dalle vendite online, dagli allevamenti e dalle immissioni illegali di cinghiali da parte dei cacciatori che dopo avere creato il problema si pongono come solutori».

Condividi con:

Articoli Correlati

Meteo, nuovo allarme per forti piogge su tutto il Veneto dal pomeriggio a domani

massimo

Verona, convegno per i 60 anni dalla morte dell’archeologo Francesco Zorzi, primo direttore del Fioroni

massimo

Legnago, l’amministrazione uscente nomina il nuovo consiglio di amministrazione di Fondazione Fioroni

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Valpolicella, approvato il bilancio del Consorzio di tutela della Doc: 3,8 milioni di fatturato

massimo

Verona, domenica a Villa Buri la “Festa dei Popoli” con tema “In cammino per la pace”

massimo