22.3 C
Verona
15 Agosto 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Cinghiali: manifestazione a Roma della Coldiretti nazionale per allargare gli abbattimenti

Manifestazione oggi a Roma in Piazza Montecitorio ed in molte sedi delle Regioni italiane della Coldiretti contro il proliferare dei cinghiali. Secondo Coldiretti è necessario controllare i cinghiali attraverso un maggiore contenimento perché, oltre che pericolosi, sia di per sè in quanto animali selvatici sia perché causa di tanti incidenti stradali, rappresentano un danno enorme per l’agricoltura con i campi letteralmente distrutti dal loro passaggio. Per questo, Coldiretti chiede che sia data ai proprietari o ai conduttori dei terreni danneggiati la possibilità di catturare ed abbattere la fauna selvatica.

Le richiesta lanciate dall’associazione degli agricoltori è che le Regioni si coordinino strettamente con lo Stato e operino in modo risoluto per attuare le misure previste per il controllo e il contenimento dei cinghiali; che gli agricoltori possano avanzare richiesta di intervento e procedere direttamente in quanto muniti di apposita licenza di caccia; l’attività di coordinamento delle azioni di contenimento e prelievo spettino alla Polizia municipale e provinciale; gli agricoltori vengano coadiuvati dalle stesse forze dell’ordine, da guardie venatorie volontarie ma possano delegare le attività a cacciatori abilitati iscritti all’apposito registro regionale; il calendario venatorio venga allargato fino a comprendere i mesi che vanno da settembre a gennaio; che la regia complessiva di tali azioni di contenimento e prelievo sia affidata al prefetto in quanto “competente per la tutela dell’ordine pubblico e della sicurezza”.

Alla manifestazione hanno partecipato, assieme a Matteo Salvini e ad una rappresentanza di parlamentari leghisti, anche i senatori della Lega componenti della commissione Agricoltura Gianpaolo Vallardi (presidente), Giorgio Maria Bergesio (capogruppo), Gianfranco Rufa e Cristiano Zuliani. «L’impegno della Lega per il contenimento della fauna selvatica c’è sulla carta e non solo a parole, con proposte concrete per rendere agevole il lavoro dei produttori italiani – ha detto Zuliani -. Grazie anche al nostro contributo c’è stata l’approvazione in Commissione agricoltura di una risoluzione per il contenimento della fauna selvatica, per la quale non resta che il vaglio definitivo del Parlamento».

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo