23.9 C
Verona
11 Agosto 2022
In evidenza Sport ultimaora

Cislismo, Disconzi (Riboli team) operato dopo la frattura dal dottor Dall’Oca

Samuele Disconzi (nella foto) operato alla clavicola all’ospedale di Borgo Roma per la frattura riportata nella caduta nella gara di sabato 19 giugno. Il giovane ciclista è stato sottoposto ad un intervento che ha visto l’inserimento di una placca per permettere alla clavicola di tornare alla sua perfetta efficienza.

«A nome di tutta la grande famiglia del Riboli team Autozai Petrucci Contri vorrei ringraziare il dottor Carlo Dall’Oca, dirigente Medico della Clinica Ortopedica dell’Università di Verona dell’Ospedale di Borgo Roma, per la disponibilità e la professionalità dimostrate – sottolinea Lucio Cordioli, medico sociale del team –. Sappiamo benissimo che dopo una frattura è fondamentale intervenire il più rapidamente possibile, solo così si possono accorciare i tempi di recupero. Che per un ciclista sono fondamentali, soprattutto in una fase della stagione in cui si arriva a raggiungere la forma ottimale».

«Samuele adesso svolgerà una preparazione specifica studiata ad hoc per preservare la parte lesionata pur continuando con i normali carichi di lavoro previsti – dice il dottor Cordioli -. Verosimilmente il rientro alle competizioni per lui potrà avvenire tra circa un mese, e tutti confidiamo nel fatto che Samuele saprà trovare quelle motivazioni extra per tornare più forte di prima, pronto per una seconda parte di stagione che speriamo possa regalarci ancora molte soddisfazioni».

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo