29.3 C
Verona
13 Agosto 2022
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Colognola ai Colli, arrestato per stalking e atti persecutori nei confronti dell’ex compagna

Già gravato dalla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria, un trentatreenne, residente a Zevio, pregiudicato, disoccupato, è stato arrestato ieri dai Carabinieri di Colognola ai Colli, in forza di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Verona, perché ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti della ex compagna.

Alla base dell’intera vicenda, l’ingiustificata e ossessionata gelosia nei confronti di quella donna che, da qualche mese, aveva deciso di interrompere la loro relazione sentimentale; nonostante il rifiuto della vittima e la denuncia sporta nei suoi confronti, la scorsa settimana l’uomo aveva deciso di raggiungerla nuovamente nel suo domicilio, rendendosi protagonista dell’ennesimo episodio di stalking, tentando di guadagnare l’accesso nell’abitazione. Una serie di comportamenti, consistiti in minacce, molestie, pedinamenti e lesioni, reiterati nel tempo che hanno fatto scaturire il provvedimento restrittivo eseguito ieri. Il reo è stato quindi tradotto presso la casa circondariale di Vicenza, a disposizione della Magistratura.

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo