9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Colognola ai Colli, folle di gelosia prende a coltellate la porta di una casa

I militari della Stazione di Colognola ai Colli sono intervenuti ieri, a seguito di una segnalazione che parlava di un uomo in escandescenza che brandiva un coltello e che, abbattendo una porta finestra, era riuscito ad entrare all’interno di un condominio, per poi iniziare a sferrare con violenza dei colpi contro la porta di una casa per mezzo del coltello che teneva in mano.

I Carabinieri hanno subito rintracciato l’uomo sulla strada: un italiano di 43 anni, che, alla vista dei militari, ha cercato di fuggire tentando di disfarsi dell’arma, venendo poi raggiunto, immobilizzato e tratto in arresto. Dalla ricostruzione dei fatti eseguita dai Carabinieri, l’uomo era intenzionato a sorprendere la propria compagna insieme al presunto amante, e colto da raptus di gelosia, si era recato in quel condominio dove pensava la donna si trovasse con l’amante. L’arresto è stato convalidato oggi dall’Autorità Giudiziaria, che ha disposto nei confronti del reo, la misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria, in attesa del processo già fissato per la fine dell’anno.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo