11.3 C
Verona
23 Ottobre 2020
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Colognola ai Colli, morto il giovane che ha ucciso la madre

colognola-omicidio

Ieri sera, dopo 10 giorni di coma irreversibile, i medici hanno spento le macchine che tenevano in vita il ragazzo di 17 anni che lunedì 13 aprile, nella sua casa sulle colline di Colognola ai Colli, ha ucciso la madre Emanuela, 47 anni, insegnante della scuola elementare del paese, colpendola alla testa con una “roncola”, una specie di scure, e poi ha colpito anche il padre, Riccardo, 50 anni, per poi farsi travolgere dal trattore dell’azienda agricola. Riportando ferite talmente gravi da ridurlo in un coma da cui non si è più risvegliato.

Ieri, i medici dopo avere accertato che non c’erano più speranze, seguendo un periodo di osservazione necessario per legge, hanno spento le macchine che tenevano il vita il giovane che, nella notte, è spirato nel letto d’ospedale a Borgo Trento.

Il padre, dimesso lunedì scorso dall’ospedale, ha già deciso che la moglie e il figlio saranno salutati per l’ultima volta insieme, con un unico funerale, che sarà celebrato a Colognola ai Colli. Esequie alle quali dovrebbe partecipare anche il fratello ventenne, che dopo aver salvato il padre portandolo in auto all’ospedale, si è chiuso in sé stesso terribilmente scosso dalla tragedia.

Articoli Correlati

Covid, tamponi veloci anche a Malcesine e Marzana

massimo

Trasporto pubblico, Atv rafforza il servizio con 26 nuove corse

massimo

Caldiero, lutto per la scomparsa dell’ex sindaco Molinaroli

massimo

Verona, pedone investito in via Mameli: è grave

massimo

Pensione, in pagamenti dal 27 novembre con i torni per cognome alle Poste

massimo

Castagnaro, ruba la bici ad un paesano e lo picchia: arrestato

massimo