7.5 C
Verona
2 Dicembre 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Commissariamento Crediveneto: ecco la nota di Banca d’Italia

crediveneto-sede

Ecco la nota di Banca d’Italia che annuncia, oggi, il commissariamento di Crediveneto, la banca di credito cooperativo del Basso Veronese e Padovano:

«Nel corso di questo fine settimana la Bcc Crediveneto viene posta in liquidazione e al tempo stesso le sue attività e i suoi rapporti con la clientela vengono rilevati da “Banca dello Sviluppo” (Gruppo ICCREA). L’intervento assicura la tutela di tutti i creditori della banca, inclusi gli obbligazionisti subordinati – chiarisce la nota di Banca d’Italia -. I clienti di Crediveneto non subiranno alcuna conseguenza da questo passaggio: da lunedì prossimo, gli uffici e gli sportelli saranno regolarmente aperti e pienamente funzionanti; tutte le operazioni bancarie potranno essere effettuate senza variazioni, ma sotto la responsabilità di “Banca dello Sviluppo”».

«La liquidazione di Crediveneto si è resa necessaria a causa di perdite eccezionali che hanno irrimediabilmente compromesso la situazione patrimoniale della banca – prosegue il comunicato di via Nazionale -. Il decreto di liquidazione coatta è stato emanato ieri dal Ministro dell’Economia e delle Finanze su proposta della Banca d’Italia. Il Fondo di Garanzia Istituzionale del Credito Cooperativo è intervenuto acquistando i crediti in sofferenza e alcune altre attività di Crediveneto».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo

Verona, folle fuga in auto contromano in tangenziale per scappare ai Carabinieri

massimo

San Bonifacio,  arrestati dai Carabinieri i due autori della rapina ad un’anziana al cimitero

massimo