26 C
Verona
30 Maggio 2023
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Coronavirus Fase 2, Traguardi: «La bici è il mezzo ideale, subito una pista per ogni linea del bus»

«L’emergenza Coronavirus è la grande occasione per rendere la nostra città a misura di bicicletta: non solo in nome della sostenibilità ambientale, ma anche per preservare la salute e favorire una rapida ripresa – spiega Tommaso Ferrari, consigliere di Traguardi e membro della Commissione per l’emergenza – Tante città stanno già approntando piani ambiziosi (Milano avrà entro fine anno 35 chilometri di piste in più), e Verona non può perdere quest’occasione»

«Ci sono alcuni interventi semplici realizzabili rapidamente grazie alla cosiddetta “urbanistica tattica”, senza bisogno di cantieri lunghi e onerosi. E la nostra proposta parte da qui: Verona ha 19 linee urbane di autobus feriali, che attraversano la città da un capo all’altro. Nei prossimi mesi utilizzare i mezzi pubblici sarà più difficile, per la necessità del distanziamento e perché molti avranno paura. Perché allora non prevedere percorsi ciclabili che seguano l’itinerario di ogni linea? Percorsi già tracciati, sui quali è possibile ricavare corridoi ciclabili con diversi strumenti, adattandoli alle diverse tipologie di strada, per dare un’alternativa concreta e sicura ai veronesi. La bella stagione si presta particolarmente all’uso della bici: non facciamoci cogliere impreparati».

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Legnago, attivate dal Comune dieci postazioni di ricarica per auto elettriche

massimo

Cerea, il presidente della Camera Fontana non sarà ad Alterfestival per impegni istituzionali

massimo

Cerea, opposizione all’attacco sui 60 mila euro all’AlterFestival: «E aumentano le rette dell’asilo»

massimo

Verona, tavola rotonda su “Sviluppo e sostenibilità demografica” all’Università

massimo

Bovolone, incetta di medaglie ai campionati regionali di ginnastica ritmica per le atlete dell’asd La Perla

massimo