24.4 C
Verona
25 Luglio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Coronavirus, il governatore Zaia: «Mascherina non più obbligatoria all’aperto dal 1° giugno»

«La mascherina non sarà più obbligatoria all’aperto in Veneto da lunedì prossimi, 1° giugno, a meno che non ci siano assembramenti o non sia possibile mantenere la distanza di un metro». Lo ha detto oggi il presidente della Regione, Luca Zaia, durante la quotidiana conferenza stampa sull’emergenza Covid-19, presentando la nuova ordinanza regionale, che scadrà il 15 giugno, che riprende le linee guida nazionali modificate e aggiornate, con novità sul fronte terme con piscine termali, spa e centri benessere possono riaprire dal 1° giugno, come anche i centri estivi.

«Un punto previsto nella nuova ordinanza della Regione porterà un sostanziale cambiamento nella vita quotidiana di tutti i cittadini. Da lunedì la mascherina sarà obbligatorie nei luoghi chiusi aperti al pubblico, mentre non lo sarà più all’esterno, tranne quando non è possibile garantire la distanza di sicurezza tra i non conviventi – ha spiegato Zaia -. In pratica, il cittadino deve portarla sempre in tasca, pronta per essere utilizzata. Poi, non saranno più obbligatori i guanti, anche nei negozi per clienti e operatori. Rimane l’avvertenza di igienizzare e lavarsi spesso le mani».

Condividi con:

Articoli Correlati

Tumore al pancreas, Verona e Roccella Jonica insieme per curarlo con una borsa di studio dedicata a Elisa

massimo

Bardolino, tedesco ricercato per omicidio doloso e furto arrestato dalla Polizia municipale

massimo

Viabilità, riaperta ieri la Provinciale 20 tra Nogara e Salizzole

massimo

Verona, 33 arresti contro la rete di criminali che rapinava, scippava, aggrediva persone davanti alla Stazione

massimo

Malcesine, precipita con il parapendio lanciandosi dal monte Baldo: morto

massimo

Verona, consegnate da Tosi e Bisinella al carcere di Montorio 11 tonnellate di piastrelle per rifare le docce

massimo