11.3 C
Verona
1 Marzo 2024
Basso Veronese Economia Economia In evidenza ultimaora

Crisi energetica, riapre l’attività alla Fonderie Zanardi di Minerbe

È tornata in piena attività ieri la Fonderie Zanardi di Minerbe dove, a causa della crisi energetica, era stata sospesa per due settimane la lavorazione nel reparto forni, con 75 operaio, sui 255 dipendenti totali dell’azienda, messi in ferie. Rimane, comunque, forte la preoccupazione per il futuro e resta aperta la possibilità che l’azienda chieda l’apertura della cassintegrazione. «Abbiamo definito con i clienti le condizioni di prezzo per poter riaprire, concordando un +10% di costo – dice Fabio Zanardi, alla guida dell’impresa di famiglia e presidente di Assofond, l’associazione di categoria di Confindustria -. Non tutti hanno accettato, ma abbiamo raggiunto il numero necessario per poter proseguire l’attività. Ironia della sorte, sono tanti, infatti, gli ordini accumulati in questi mesi».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, sorpreso mentre forza lo scuro di una casa spruzza spray al peperoncino sui carabinieri

massimo

Colognola ai Colli, il 14enne che ha salvato la vita a un uomo colto da infarto ricevuto alla Camera

massimo

Assistenza anziani, nel Basso Veronese un corso per formare “Custodi sociali”

massimo

Costermano, fermato con 1 dose di cocaina, in casa aveva una pistola rubata in Calabria e altra droga

massimo

Negrar, arrestata dai Carabinieri coppia di pusher: contestate 57 cessioni di cocaina e droga sequestrata

massimo

Occupazione, la Cisl si interroga con un convegno sul tema giovani e lavoro a Verona

massimo