14.5 C
Verona
27 Settembre 2022
Basso Veronese Economia Economia In evidenza ultimaora

Crisi energetica, riapre l’attività alla Fonderie Zanardi di Minerbe

È tornata in piena attività ieri la Fonderie Zanardi di Minerbe dove, a causa della crisi energetica, era stata sospesa per due settimane la lavorazione nel reparto forni, con 75 operaio, sui 255 dipendenti totali dell’azienda, messi in ferie. Rimane, comunque, forte la preoccupazione per il futuro e resta aperta la possibilità che l’azienda chieda l’apertura della cassintegrazione. «Abbiamo definito con i clienti le condizioni di prezzo per poter riaprire, concordando un +10% di costo – dice Fabio Zanardi, alla guida dell’impresa di famiglia e presidente di Assofond, l’associazione di categoria di Confindustria -. Non tutti hanno accettato, ma abbiamo raggiunto il numero necessario per poter proseguire l’attività. Ironia della sorte, sono tanti, infatti, gli ordini accumulati in questi mesi».

Condividi con:

Articoli Correlati

Trasporto, protesta della Rete degli studenti medi di Verona: «Bus strapieni, in ritardo e che lasciano a piedi gli abbonati»

massimo

Politiche 2022, eletti alla Camera anche Flavio Tosi (Fi) e Maddalena Morgante (FdI

massimo

Verona, scomparso l’ex Procuratore capo Mario Giulio Schinaia

massimo

Casaleone, torna nel fine settimana la storica “Sagra de Casaleon”

massimo

Politiche 2022, gli eletti nell’uninominale sono Fontana, Maschio e Tosato al Senato

massimo

VeronaFiere, domani il ministro Giorgetti ed il governatore Zaia inaugurano Marmomacc

massimo