18.1 C
Verona
14 Giugno 2024
Basso Veronese In evidenza Manifestazioni Manifestazioni ultimaora

Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei: ecco la giornata didattica del Silva Ricci

silva-ricci

Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei. Terminerà mercoledì 15 marzo con un grande evento la prima parte del progetto “Siamo ciò che mangiamo”, ideato nell’ambito di “Green tour”, dall’IIS “Silva-Ricci”, partner del progetto strategico della Regione Veneto. Il programma, coordinato dal professore Mariano Tagetti, docente di Igiene ed Anatomia, è rivolto alla classe quarta ad indirizzo biotecnologie sanitarie.

Tra i più importanti obiettivi che lo studio ha realizzato e che verranno messi in pratica durante la giornata di mercoledì all’Agriturismo Le Tre Rondini di Vigo ci sono: sensibilizzare gli studenti e i genitori ad una sana alimentazione; coinvolgere i genitori degli studenti in questa azione che ha anche uno scopo di prevenzione delle patologie collegate ad un’alimentazione scorretta; avvicinare i giovani e le loro famiglie all’uso dei prodotti a km 0; analizzare in laboratorio le caratteristiche di alcuni principi alimentari; analizzare in teoria e con pratiche di laboratorio i fenomeni digestivi; ideare un menù serale che rispetti i principi sopra esposti.

La giornata di mercoledì 15 vedrà i ragazzi raggiungere a piedi dall’Istituto Silva Ricci l’agriturismo Tre Rondini . Alle 9 inizieranno a preparare il cibo proveniente direttamente dai prodotti delle Tre Rondini. Alle ore 13 studenti e docenti pranzeranno per poi effettuare una visita all’azienda agrituristica. Ancora alle 17 inizieranno la preparazione delle tavole e del buffet serale previsto per le 19,30 e aperto a genitori, rappresentanti dell’amministrazione comunale legnaghese, al preside del “ Silva-Ricci”, professore Antonio Marchiori ed a esponenti del Dipartimento prevenzione del Servizio Igiene degli Alimenti e Bevande dell’U.O.C. SIAN Legnago.

«Come si evince dal programma – dice l’insegnante Mariano Tagetti – il progetto intende coinvolgere anche i genitori in quanto senza la presenza di quest’ultimi, a nostro parere, l’azione risulterebbe solo parzialmente efficace. Il progetto proseguirà l’anno prossimo con altre iniziative».

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Verona, tenta di entrare nella casa della compagna nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato

massimo

Casaleone, torna il weekend della Festa della Birra

massimo

Ciclismo, il Giro d’Italia Under 23 nel Veronese con tappone sulle colline del Valpolicella

massimo

Meteo, ancora piogge fino alle 14 di giovedì poi arriverà l’estate

massimo

Monteforte d’Alpone, riconfermato il sindaco Costa con il 78,19% dei voti

massimo