7.9 C
Verona
24 Aprile 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Disagi e danni per il vento fortissimo e la neve a bassa quota

vigili-anfibio

Piante sradicate al vento fortissimo, strade bloccate, autobus scolastici che non arrivano e neve sopra i 600 metri in Valpolicella e Lessinia. È stata una notte tormentata in tutto il veronese quella appena trascorsa con un vento fortissimo che ha spirato fino alle 9 , pioggia e neve. In particolare, sono le colline e la montagna della Valpolicella e della Lessinia ad aver subito i danni maggiori con piante divelte, rami spezzati, segnali stradali abbattuti, tetti scoperchiati.

Inoltre, disagi si sono avuti anche al trasporto scolastico con molti autobus dell’Atv che non sono passati, soprattutto quelli che al mattino partono dalla montagna, come quello che da Fosse scende verso Breonio, Cavalo e Fumane che stamattina ha lasciato a piedi studenti e pendolari.

Problemi anche sulle strade sopra Negrar, con diverse piante cadute a bloccare la viabilità che è stata poi riportata alla normalità dall’intervento della Polizia municipale e degli uomini del Comune.

Condividi con:

Articoli Correlati

Sanità, Bigon (Pd): «Prorogare la graduatoria degli operatori socio sanitari che sta per scadere»

massimo

Verona, due donne di Treviso arrestate perché indagate per una truffa ad un 99enne di Parona

massimo

Verona, 20enne in carcere perché ritenuto autore di sei truffe ai danni di anziani con rapine e sequestro di persona

massimo

Legnago, 24enne pescato dai carabinieri con 50 grammi di hashish: arrestato

massimo

Verona, tentano di rubare in una villetta a San Michele Extra: arrestato dai carabinieri con l’aiuto dei residenti

massimo

Meteo, allerta per pioggia forte, temporali e neve sulle Prealpi

massimo