12.2 C
Verona
18 Maggio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Discariche di rifiuti nei campi tra Minerbe, Bevilacqua, Boschi Sant’Anna e Zevio

Un’inchiesta della Procura della Repubblica di Verona ha portato alla scoperta nei giorni scorsi di una serie di discariche abusive, con sei mila metri quadri di terreni, tra i Comuni di Bevilacqua (un sito), Minerbe (due), Zevio (quattro) e Boschi Sant’Anna (uno) nei quali sono stati scoperti smaltimenti irregolari di scarti da lavori agricoli ed edili. All’epoca delle indagini, tutti questi fondi sono stati posti sequestro dalla Procura di Verona che sta conducendo l’inchiesta con il pm Paolo Sachar. L’unico indagato per ora è l’imprenditore agricolo Luciano Manfrini di Minerbe, proprietario di fondi finiti nel mirino della Polizia provinciale. Il cinquantanovenne è accusato di smaltimento illecito di rifiuti.

È quanto emerso ieri in Provincia a Verona dove lo stesso presidente Manuel Scalzotto ha voluto tenere una conferenza stampa per lanciare un vero allarme su quella che rischia di essere la punta dell’iceberg di una nuova emergenza ambientale. Presenti i vertici di Polizia provinciale, Vigili del fuoco e Polizia locale di Zevio e il sindaco di Minerbe, Andrea Girardi, è stata rivelata la scoperta di otto siti, su 10 fondi controllati. Le verifiche da parte della Polizia provinciale sono avvenute tra ottobre 2018 e novembre scorso. I Comuni interessati hanno già emanato le ordinanze con le quali si dispone il ripristino dei siti contaminati con la loro bonifica.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, oltre 2400 fotografi in gara da tutt’Italia al “The Photo Show”

massimo

Legnago, domani e domenica la mostra di pittura di Monica Saggioro alla Cascina del Parco

massimo

Maltempo, il Guà rompe gli argini e allaga i campi del Basso ed Veronese. La Cia: «Da anni gli agricoltori denunciano il pericolo»

massimo

Boschi Sant’Anna, allerta per il Fratta: allagata la strada per Marega e a rischio allevamento con 27 mila tacchini

massimo

Vertenza alla Gap (appalto Acciaierie Verona), la proprietà: «Disponibili al confronto con i sindacati ma non ad attacchi alla propria immagine»

massimo

Legnago, chiuse una serie di strade per allagamenti dovute a forti piogge

massimo