9.5 C
Verona
23 Febbraio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Domani l’evento “Mafiosi a Verona la festa è finita!” con Salvatore Borsellino

borsellino-salvatore

Dalla terribile Strage di Via d’Amelio, in cui il 19 luglio 1992 perse l’amatissimo fratello Paolo, alle infiltrazioni mafiose nella Provincia di Verona. Salvatore Borsellino, fratello del giudice antimafia siciliano, sarà a Verona domani venerdì 7 ottobre alle 21 in sala Lucchi, piazzale Olimpia, per un incontro gratuito e aperto a tutti e dal titolo inequivocabile, “Mafiosi a Verona la festa é finita!”, organizzato dal movimento civico “Verona Pulita”.

Borsellino, di professione ingegnere, incontrerà il fondatore di Verona Pulita, Michele Croce, che sulla mafia e sulle infiltrazioni mafiose ha condotto una battaglia dura e senza sconti. Con loro Mario Spezia, dei “Cittadini contro le mafie e la corruzione”.

Salvatore Borsellino è il fondatore di “19luglio1992”, un movimento antimafia nazionale che si è battuto per la verità e la giustizia sulle stragi mafiose e si è sempre schierato a fianco dei magistrati antimafia impegnati in processi delicatissimi, come quello sulla “Trattativa Stato-Mafia”.

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Salute, all’ospedale di Negrar il simposio mondiale sui trattamenti radioterapici di ultra precisione tramite Unity

massimo

Verona, domani sit-in in piazza Bra per la Pace in Palestina e Ucraina

massimo

Sanità, l’Oncologia dell’Azienda ospedaliera di Verona protagonista di un nuovo farmaco contro il tumore al pancreas

massimo

Villafranca, i sindacati proclamano lo stato di agitazione alla casa di riposo 

massimo

Verona, 8 arresti per associazione per delinquere, violenza sessuale aggravata, sfruttamento della prostituzione, detenzione di armi clandestine e truffa

massimo

Bardolino, il 29 febbraio (unica data in Veneto) Paolo Belli porta al teatro Corallo il suo “Pur di far Commedia”

massimo