26.2 C
Verona
15 Agosto 2022
In evidenza Politica Politica ultimaora Verona città

Pasquino e Civati a Verona a confronto sul Referendum anti-Italicum

pasquinog

Un doppio referendum come antidoto all’Italicum che rischia di consegnare agli italiani un Parlamento composto nuovamente in buona parte di nominati.

È la proposta che sarà lanciata dagli organizzatori di Verona Possibile – l’associazione-movimento per la ricostruzione della Sinistra in città e provincia – nell’incontro pubblico “Cittadini con lo scettro. Dalle riforme sbagliate a quelle possibili” che si terrà a Verona domani venerdì 5 giugno con Gianfranco Pasquino, professore emerito di Scienza Politica all’Università di Bologna. Pasquino affronterà il tema a partire dal suo saggio “Cittadini senza scettro. Le riforme sbagliate” (Egea – Editrice dell’Università Bocconi) in dialogo con l’onorevole Giuseppe Civati e Michele Fiorillo dell’associazione “Possibile. L’appuntamento è alle ore 20,45 nella sala civica del Centro Tommasoli di Via Perini 7 in Borgo Venezia.

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo