7.7 C
Verona
22 Febbraio 2024
In evidenza Politica ultimaora

Elezioni Comunali, Casali avvia il progetto “Popolo delle Libertà 2.0”

casalis02

Far nascere anche a Verona un nuovo centrodestra, federalista ed alternativo a Renzi. È il progetto a cui sta lavorando da fine dicembre il consigliere regionale e candidato sindaco di Verona per il movimento “Verona Domani”, Stefano Casali.

«Lavoriamo per la rinascita del centrodestra partendo da alcuni principi fondamentali: un sistema territoriale federalista che valorizzi i territori, a differenza dell’impostazione renziana totalmente centralista e bocciata dai cittadini con il referendum e dalla Corte Costituzionale; una riscoperta valoriale di quei temi che sono alla base della cultura e della tradizione italiana ed occidentale che non possono essere svenduti e che rappresentano il nostro patrimonio identitario; infine il tema della sicurezza e del rispetto delle regole. Da anni la politica del ministero Degli Interni è totalmente fallimentare e fa sì che l’Italia sia la maglia larga e debole in tema di immigrazione clandestina – afferma il consigliere regionale Casali -.  Una linea politica, quella del Governo Renzi, che ha vanificato il lavoro e l’impegno delle forze dell’ordine sul territorio nazionale. Un esecutivo che ha lasciato macerie e un Paese in profonda crisi su tutti i fronti, compreso quello economico. La funzione sociale dell’impresa deve ritornare ad essere valorizzata ed incentivata e non spremuta fino alla distruzione come è avvenuto in questi anni. Partendo da queste basi e da questi obiettivi si deve lavorare ad un programma che unisca  il centrodestra. Un centrodestra che, come dimostrato al referendum, può sicuramente tornare a vincere e a ben governare. Una proposta chiara e alternativa al centrosinistra, capace di includere e rappresentare l’intero popolo del centrodestra  – conclude Casali -.  È urgente tornare alle urne per dare voce agli italiani con un voto che il Pd antidemocraticamente sembra non volere. Questi sono i presupposti per la nascita di un’idea di un Popolo delle Libertà 2.0».

Condividi con:

Articoli Correlati

Alta formazione, Cristiano Perale confermato alla guida dell’Its Red Academy

massimo

Verona, Università e Istituto internazionale del marmo uniti per creare un centro di ricerca per valore i rifiuti della lavorazione del marmo

massimo

Sciopero generale venerdì di tutti i settori pubblici e privati deciso dai Cobas: garantiti i servizi essenziali

massimo

San Martino Buonalbergo, colpo da 50mila euro al “10e Lotto”

massimo

Formazione, sette consigli per scegliere al meglio la scuola di inglese per i propri figli

mirco

Come le città italiane si stanno attrezzando per agevolare il nomadismo digitale?

mirco