9.5 C
Verona
23 Febbraio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Elia Viviani d’oro, Pastorello: «È un esempio di vita, a lui il “Cangrande”»

pastorelloa02

La notte brasiliana ha regalato all’Italia la 23. medaglia olimpica: a conquistarla, all’interno del velodromo di Rio de Janeiro, è stato il campione veronese Elia Viviani. 27 anni, di Vallese di Oppeano, professionista del Team Sky, A lui i complimenti del presidente della Provincia di Verona, Antonio Pastorello: «”Questa medaglia d’oro è motivo di orgoglio per tutti noi veronesi: Elia è un campione che ha saputo distinguersi nella vita e nello sport. Ha iniziato a gareggiare con il Gs Luc di Bovolone ed è arrivato a conquistare l’Olimpo del ciclismo. Oggi più che mai questo sport ci ha regalato una lezione di vita. Viviani deve essere un esempio per tutti i nostri ragazzi: lui è cresciuto pedalata dopo pedalata, con impegno e abnegazione, sino a conquistare il traguardo che si era prefissato. Ha saputo fare tesoro delle sconfitte patite alle Olimpiadi di Londra e ai recenti Campionati del Mondo e, in questi giorni a Rio de Janeiro, ha corso in maniera impeccabile. Non solo: dopo la caduta nell’ultima prova ha dimostrato che non bisogna mai mollare se si vuole realizzare i propri sogni. Si è rialzato, è tornato in pista, e alla fine ha portato a casa una medaglia d’oro che per tutti noi veronesi ha un significato speciale. Lo aspettiamo al ritorno in Provincia per consegnargli il massimo riconoscimento per un veronese “il Cangrande”».

Condividi con:

Articoli Correlati

Salute, all’ospedale di Negrar il simposio mondiale sui trattamenti radioterapici di ultra precisione tramite Unity

massimo

Verona, domani sit-in in piazza Bra per la Pace in Palestina e Ucraina

massimo

Sanità, l’Oncologia dell’Azienda ospedaliera di Verona protagonista di un nuovo farmaco contro il tumore al pancreas

massimo

Villafranca, i sindacati proclamano lo stato di agitazione alla casa di riposo 

massimo

Verona, 8 arresti per associazione per delinquere, violenza sessuale aggravata, sfruttamento della prostituzione, detenzione di armi clandestine e truffa

massimo

Bardolino, il 29 febbraio (unica data in Veneto) Paolo Belli porta al teatro Corallo il suo “Pur di far Commedia”

massimo