6.3 C
Verona
29 Novembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Emergenza Coronavirus, dopo Verona e Legnago interviene anche la Provincia: chiusa la ciclabile dell’Adige Sole 

Il servizio Viabilità della Provincia di Verona ha disposto oggi, lunedì 16 marzo, la chiusura temporanea al transito di biciclette e pedoni sulla ciclopedonale dell’Adige-Sole, nel tratto compreso tra il Comune di Verona e quello di Brentino Belluno. Come fatto dai Comuni di Verona e di Legnago per le loro ciclabili ed aree verdi, anche la Provincia è intervenuta dopo che domenica molti cittadini, in barba al Decreto “Io resto a casa” si erano riversati sulla ciclabile.

Tra gli aspetti evidenziati nell’ordinanza, il contrasto agli assembramenti e la riduzione del rischio di incidenti che andrebbero a gravare sul sistema sanitario, oggi impegnato a fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19. Restano ammessi gli spostamenti per esigenze lavorative, sanitarie e di comprovata necessità.

«Purtroppo ci sono arrivate alcune segnalazioni di assembramenti sulle piste ciclabili e ciclopedonali anche nel fine settimana appena concluso – afferma il presidente della Provincia, Manuel Scalzotto –. Diversi sindaci, con cui sono in contatto, hanno già vietato l’accesso ai percorsi nei loro territori. Ci sono nostri concittadini in terapia intensiva, famiglie in lutto, operatori e operatrici della Sanità impegnati in prima linea, Polizia municipale e tutte le Forze dell’ordine che pattugliano le strade giorno e notte e aziende e lavoratori in difficoltà. Uno sforzo enorme che non può e non deve essere compromesso da comportamenti irresponsabili».

Condividi con:

Articoli Correlati

Cologna Veneta, vinto un premio da 20 mila euro al 10eLotto

massimo

Verona, sette persone all’ospedale, di cui 4 gravi, per un incidente tra più auto

massimo

Bovolone, 86enne investito da un’auto: è gravissimo

massimo

Verona, grazie ad Adiconsum recupera 4500 euro sottrattigli con una truffa bancaria via sms

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Nogara, al Teatro Comunale in scena “Come respirare. Storie di ordinaria violenza” sul tema della violenza di genere

massimo