9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Emergenza Coronavirus, ecco il testo del provvedimento “Io resto a casa”: scuole chiuse e spostamenti solo se motivati

“Io resto a casa”. È questo il titolo che lo stesso presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha dato ieri sera, nella conferenza stampa nazionale, all’ordinanza da lui firmata con cui, da questa mattina il governo ha esteso a tutt’Italia, fino al 3 aprile, le misure già attive in Lombardia e in altre 14 province e relative all’emergenza Coronavirus. Misure che prevedono il divieto di spostamento se non per «comprovati motivi di lavoro» oppure «gravi esigenze familiari o sanitarie». L’intero Paese viene dunque messo in sicurezza per tentare di fermare la corsa del virus, che ha contagiato a ieri sera 9 marzo, stando ai dati forniti dalla Protezione civile 9.172 persone, 463 delle quali sono morte (724 i guariti, oltre 700 in terapia intensiva). Qui il testo del provvedimento:

Ordinanza Conte

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo