9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Emergenza Coronavirus, il Comitato di Verona della Croce Rossa apre ai volontari temporanei

In questo delicato momento, in cui il contributo di tutti è importante, la Croce Rossa Italiana ha deciso di attivare il “Volontariato Temporaneo” permettendo così a tutti, dopo una breve formazione online, di poter supportare le attività dell’associazione a favore della popolazione. Anche il Comitato di Verona apre le porte a questa iniziativa che a Firenze, città capofila, ha visto l’esaurimento dei 150 posti disponibili in meno di 20 ore.

I Volontari Temporanei sono tutte quelle persone che sentono il bisogno di lare il loro contributo in questo momento di emergenza, ma che deve essere organizzato e protetto visto la delicata situazione in cui ci troviamo. In particolare, a Verona questi volontari saranno impiegati all’interno del progetto di spesa a domicilio che stiamo attivando nei quartieri della città, sia per aiutare coloro che non possono lasciare la propria abitazione, sia per aiutare tutte le piccole realtà commerciali che in questo momento rischiano di dover chiudere.

Anche i professionisti sanitari, medici e infermieri, psicologici clinici e psicoterapeuti possono diventare Volontari temporanei per attività specifiche a domicilio, in ambulatori e strutture di emergenza. Per aderire al servizio è sufficiente visitare il sito del Comitato www.criverona.it

I requisiti per poter diventare Volontario Temporaneo sono essere cittadini maggiorenni che godono di un buono stato di salute, italiani o di uno Stato dell’Unione Europea o di uno Stato non comunitario purché in possesso dei dovuti permessi; non aver maturato condanne, con sentenza passata in giudizio, o essere interdetti dai pubblici uffici.

Il corso di formazione sarà svolto online con una durata dai 30 ai 120 minuti e divisa per moduli obbligatori (sicurezza e Dispositivi di Protezione Individuale) e non obbligatori (in base all’attività).

Per informazioni sul comunicato: Lorenzo Manente 349 5596932 – lorenzo.manente@veneto.cri.it

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo