5.2 C
Verona
9 Dicembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Emergenza Coronavirus, la Fidas: ««I Centri trasfusionali sono sicuri, continuate a donare

In un momento in cui i timori legati alla salute preoccupano i veronesi, c’è chi non perde l’occasione per ribadire che bisogna vincere le paure e andare a donare. Sono le 9.30 di mercoledì 4 marzo: al Centro trasfusionale di Borgo Roma Angelo Fasoli, “Angelone” per tutti, storico volontario di Fidas Verona, tende il braccio per l’ultima volta. La sua è la donazione numero 204, quella definitiva per raggiunti limiti d’età (a maggio compirà 70 anni).

«L’esempio di Angelo ci aiuta a ribadire con forza quanto sia fondamentale donare il sangue, la cui mancanza causerebbe gravi ripercussioni sul sistema sanitario e sulle 1.800 persone che ogni giorno attendono una trasfusione in Italia – sottolinea la presidente provinciale di Fidas Verona, Chiara Donadelli –. Perciò è importante che i donatori continuino a comportarsi come sempre, seguendo il principio dell’autosospensione in caso di sintomi da raffreddamento, febbre o simili. L’attività dei Centri trasfusionali veronesi prosegue con la consueta attenzione: anche alla luce di immotivati allarmismi e fake news, è opportuno ricordare che il nostro sistema di raccolta sangue è sicuro».

In via precauzionale, il Centro Nazionale Sangue ha dato indicazioni alla sospensione dalla donazione per 14 giorni (e non più di 28) per i donatori transitati dalla Cina o nelle “zone rosse” italiane, che sono entrati a contatto con persone che hanno contratto il Coronavirus o presentano sintomi assimilabili.

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Cerea, con la moto contro un’auto: un ferito grave a San Vito

massimo

S.Bonifacio, l’ex ospedale passerà al Comune che darò all’Ulss il terreno per la Casa della Comunità

massimo

Legnago, oltre 80 imprenditori alla serata organizzata dall’europarlamentare Borchia sule politiche Ue per l’energia

massimo

Verona, incidente tra due auto in corso Cavour con un ferito grave

massimo

Sona, finisce con l’auto contro un albero: è in gravi condizioni

massimo