7.7 C
Verona
31 Ottobre 2020
Cronaca In evidenza ultimaora

Emergenza Coronavirus, nel Veronese 6 decessi e solo 10 nuovi casi in 24 ore

Nel Veronese altri 5 decessi dalle 8 di ieri, col numero dei morti che sale drammaticamente a 486, considerando anche i deceduti a casa o nelle case di riposo. Mentre si registrano 10 nuovi contagiati rispetto al bollettino delle 8 di ieri.

Sono i dati dell’emergenza Coronavirus nel bollettino delle 8 di oggi della Regione Veneto rispetto a quello delle 8 di ieri, con i contagiati che arrivano nel Veronese ad un totale di 4967, con 2658 “negativizzati” (+57), cioè guariti e risultati negativi. Scendono a 133 i ricoverati (-7) dei quali 9 in terapia intensiva (-1).

I guariti sono in tutto il Veneto 3077 (+44). In totale in Veneto i decessi in ospedale salgono a 1281 (+9), quelli totali a 1712 (+26). I contagiati sono arrivati a 18813 (+31) con 12081 negativizzati (+175), e 4512 persone in isolamento domiciliare (-201), mentre a Verona in isolamento domiciliare sono in 944 (+19).

I ricoverati sono 714 in tutto il Veneto (-45), dei quali 69 in Terapia intensiva (-2). Nel Veronese i ricoverati (rispetto alle 8 di ieri) sono 4 all’ospedale di Borgo Roma; 10 a Borgo Trento (-3), dei quali 3 in terapia intensiva (-1); 8 a Legnago (-1) di cui 1 in terapia intensiva; 7 a San Bonifacio; 52 a Villafranca (-4), di cui 1 in terapia intensiva (-1); 15 all’ospedale di Marzana (-1); 12 all’ospedale di Bussolengo (+1); 16 a Negrar (-1) dei quali 2 in terapia intensiva; 9 alla clinica Pederzoli di Peschiera del Garda di cui 2 in terapia intensiva (+1).

Articoli Correlati

Bovolone, il nuovo assessore è Maria Teresa Burato

massimo

Calcio Serie C, tutti negativi al Covid i giocatori del Legnago

massimo

Bertucco (Sinistra): «Il sindaco in piazza coi commercianti e il giorno dopo gli manda le cartelle della Tari»

massimo

Verona, sit-in di una giovane mussulmana contro Macron

massimo

Emergenza Covid, a Verona 324 nuovi casi positivi e 179 ricoverati

massimo

Zaia: «Residenze Covid negli ex ospedali di Bovolone, Isola della Scala e Zevio»

massimo