17.4 C
Verona
21 Maggio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Emergenza Coronavirus, nel Veronese oggi 3 decessi e 36 nuovi casi

Respira il Veronese dopo giorni tremendi per l’emergenza Coronavirus: “solo” 3 decessi e 36 nuovi casi. Sono i numeri del report delle 17 della Regione che nel Veronese vedono rispetto a questa mattina salire i casi ad un totale di 1790 contagiati. Mentre il numero delle vittime continua a salire arrivando a 99 decessi (1 morti all’ospedale di Legnago, 1 a Villafranca, e 1 a San Bonifacio). Mentre sono 552 i ricoverati (+7) dei quali 111 in terapia intensiva (+5). I guariti sono in tutto il Veneto 704 (+49).

In totale in Veneto i decessi salgono a 378 (+16). I contagiati sono arrivati a 8.100 (+170) con 20.000 (+1.105) persone in isolamento domiciliare (un dato che comprende sia i positivi al tampone che le persone entrate in contatto con questi), mentre a Verona in isolamento domiciliare sono in 3.836 (+195).

I ricoverati sono 1923 (+20) in tutto il Veneto, dei quali 349 in Terapia intensiva (+5). Nel Veronese i ricoverati sono 101 all’ospedale di Borgo Roma (-7), dei quali 24 in terapia intensiva (+1); 70 a Borgo Trento (-1), dei quali 34 in terapia intensiva (-1); 68 a Legnago (+1) di cui 8 in terapia intensiva; 23 a San Bonifacio (+4), di cui 4 in terapia intensiva (+1); 138 a Villafranca (-5), di cui 20 in terapia intensiva; 19 all’ospedale di Marzana (+16); 79 a Negrar (-1) dei quali 10 in terapia intensiva; 54 alla clinica Pederzoli di Peschiera del Garda di cui 11 in terapia intensiva (+2).

Condividi con:

Articoli Correlati

San Pietro di Morubio, un morto nel ribaltamento di un’auto

massimo

San Bonifacio e Soave, attenti a finti tecnici di Acque Veronesi

massimo

Ciclismo, Magagnotti (Autozai Contri) secondo tra i giovani in Nations Cup

massimo

Meteo, nuova allerta in tutto il Veneto per forti piogge. “Rossa” nel Basso Veronese

massimo

Sanità, inaugurato l’Ospedale di Comunità all’interno del Sacro Cuore di Negrar

massimo

Ciclismo, Remelli (Autozai Contri) secondo nel Novarese

massimo