8 C
Verona
7 Dicembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Emergenza Coronavirus, nel Veronese solo 8 nuovi casi e 3 decessi questa sera

Sono numeri che fanno sperare quelli del report delle 17 della Regione che nel Veronese vedono salire i casi di solo 8 unità per un totale di 1236 contagiati. Cresce però anche il numero dei decessi che in provincia sale a 52 con tre nuovi morti (uno all’ospedale di Borgo Trento, uno in quello di Legnago ed uno al Sacro Cuore di Negrar) mentre sono 443 i ricoverati (+ 6) dei quali 96 in terapia intensiva (+7). I guariti sono in tutto il Veneto 414 381 (+122).

In totale in Veneto i decessi salgono a 237 (+21). I contagiati sono arrivati a 6.069 (+121) con 16.220 le persone in isolamento domiciliare (un dato che comprende sia i positivi al tampone che le persone entrate in contatto con questi), mentre a Verona in isolamento domiciliare sono in 3.220.

I ricoverati sono 1640 (+18) in tutto il Veneto, dei quali 314 in Terapia intensiva (+10). Nel Veronese i ricoverati sono 97 all’ospedale di Borgo Roma (-5), dei quali 22 in terapia intensiva (+4); 80 a Borgo Trento (-3), dei quali 35 in terapia intensiva (-1); 51 a Legnago (+3) di cui 8 in terapia intensiva; 5 a San Bonifacio (+2) dei quali 1 in terapia intensiva (+1); 121 a Villafranca di cui 14 in terapia intensiva (+1); 60 a Negrar (+5) dei quali 7 in terapia intensiva; 29 alla clinica Pederzoli di Peschiera del Garda (+4) di cui 9 in terapia intensiva (+2).

Condividi con:

Articoli Correlati

S.Bonifacio, l’ex ospedale passerà al Comune che darò all’Ulss il terreno per la Casa della Comunità

massimo

Legnago, oltre 80 imprenditori alla serata organizzata dall’europarlamentare Borchia sule politiche Ue per l’energia

massimo

Verona, incidente tra due auto in corso Cavour con un ferito grave

massimo

Sona, finisce con l’auto contro un albero: è in gravi condizioni

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Sanità, domani sera su Report un’inchiesta sulla situazione di ospedali e pronto soccorsi in Veneto

massimo