8.9 C
Verona
21 Ottobre 2020
Cronaca In evidenza ultimaora

Emergenza Coronavirus, nel Veronese solo 8 nuovi casi e 3 decessi questa sera

Sono numeri che fanno sperare quelli del report delle 17 della Regione che nel Veronese vedono salire i casi di solo 8 unità per un totale di 1236 contagiati. Cresce però anche il numero dei decessi che in provincia sale a 52 con tre nuovi morti (uno all’ospedale di Borgo Trento, uno in quello di Legnago ed uno al Sacro Cuore di Negrar) mentre sono 443 i ricoverati (+ 6) dei quali 96 in terapia intensiva (+7). I guariti sono in tutto il Veneto 414 381 (+122).

In totale in Veneto i decessi salgono a 237 (+21). I contagiati sono arrivati a 6.069 (+121) con 16.220 le persone in isolamento domiciliare (un dato che comprende sia i positivi al tampone che le persone entrate in contatto con questi), mentre a Verona in isolamento domiciliare sono in 3.220.

I ricoverati sono 1640 (+18) in tutto il Veneto, dei quali 314 in Terapia intensiva (+10). Nel Veronese i ricoverati sono 97 all’ospedale di Borgo Roma (-5), dei quali 22 in terapia intensiva (+4); 80 a Borgo Trento (-3), dei quali 35 in terapia intensiva (-1); 51 a Legnago (+3) di cui 8 in terapia intensiva; 5 a San Bonifacio (+2) dei quali 1 in terapia intensiva (+1); 121 a Villafranca di cui 14 in terapia intensiva (+1); 60 a Negrar (+5) dei quali 7 in terapia intensiva; 29 alla clinica Pederzoli di Peschiera del Garda (+4) di cui 9 in terapia intensiva (+2).

Articoli Correlati

Calcio Serie C, prima sconfitta del Legnago

massimo

Calcio Serie C, alla fine del primo tempo Legnago sotto di un gol

massimo

Legnago, vaccinazioni antinfluenzali all’ex Macello “affittato” dai medici di base

massimo

Verona, scappa e getta 1 etto di eroina nel canale che però era asciutto: arrestato

massimo

San Bonifacio, sorpresi a bivaccare al parco tentano la fuga: arrestati

massimo

Verona, arrestato il rapinatore della farmacia del Chievo

massimo