14.2 C
Verona
3 Marzo 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Emergenza Coronavirus, nel Veronese stasera 2 decessi e 57 nuovi casi

Due decessi e 57 nuovi casi nel Veronese per l’emergenza Coronavirus nel bollettino delle 17 della Regione Veneto, con i contagiati che arrivano ad un totale di 1933. Mentre il numero delle vittime sale a 110 (2 morti all’ospedale di San Bonifacio). Mentre sono 582 i ricoverati (+22) dei quali 113 in terapia intensiva (+2). I guariti sono in tutto il Veneto 740 (+2

In totale in Veneto i decessi salgono a 402 (+10). I contagiati sono arrivati a 8.509 (+151) con 20.064 (+64) persone in isolamento domiciliare (un dato che comprende sia i positivi al tampone che le persone entrate in contatto con questi), mentre a Verona in isolamento domiciliare sono in 3.968 (+132).

I ricoverati sono 1977 (+36) in tutto il Veneto, dei quali 360 in Terapia intensiva (+5). Nel Veronese i ricoverati sono 110 all’ospedale di Borgo Roma (+6), dei quali 24 in terapia intensiva; 74 a Borgo Trento (+1), dei quali 34 in terapia intensiva; 73 a Legnago (+1) di cui 8 in terapia intensiva; 26 a San Bonifacio (+5), di cui 6 in terapia intensiva (+2); 138 a Villafranca (+2), di cui 20 in terapia intensiva; 19 all’ospedale di Marzana; 87 a Negrar (+5) dei quali 10 in terapia intensiva; 55 alla clinica Pederzoli di Peschiera del Garda (+2) di cui 11 in terapia intensiva.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Progetto Fuoco chiude con 45mila operatori professionali nei padiglioni (+12% estero)

massimo

Lavagno, il farmacista Vanzan candidato a sindaco unitario per il centrodestra

massimo

San Bonifacio, sorpreso in uno stabile abbandonato con della refurtiva, minaccia i Carabinieri con un coltello

massimo

Legnago, l’onorevole Maschio impone Longhi come candidato e il centrodestra si spacca

massimo

Isola della Scala, lettera aperta di Canazza al consiglio comunale: «Sulla piazza accogliamo all’unanimità la richiesta di un referendum»

massimo

Valeggio sul Mincio, piove in classe al Carnacina e gli studenti scioperano appoggiati da genitori e insegnanti

massimo