7.7 C
Verona
23 Febbraio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Emergenza Coronavirus, sospesa l’attività del Punto di Primo intervento all’ospedale: personale spostato al Pronto soccorso di Legnago

La direzione dell’Ulss 9 Scaligera comunica che, in relazione allo stato di emergenza per l’epidemia di Covid-19, a partire dal 23 marzo verrà sospesa in via assolutamente temporanea l’attività del Punto di Primo Intervento dell’ospedale di Bovolone. Il personale ad oggi assegnato a Bovolone verrà utilizzato al Pronto Soccorso di Legnago per garantire la tempestiva accoglienza dei pazienti, riducendo contestualmente i tempi di stazionamento delle ambulanze. Tale sospensione resterà in essere presumibilmente fino al 15 aprile. Le attività del Punto di Primo intervento riprenderanno non appena sarà superato lo stato di emergenza.

Condividi con:

Articoli Correlati

Salute, all’ospedale di Negrar il simposio mondiale sui trattamenti radioterapici di ultra precisione tramite Unity

massimo

Verona, domani sit-in in piazza Bra per la Pace in Palestina e Ucraina

massimo

Sanità, l’Oncologia dell’Azienda ospedaliera di Verona protagonista di un nuovo farmaco contro il tumore al pancreas

massimo

Villafranca, i sindacati proclamano lo stato di agitazione alla casa di riposo 

massimo

Verona, 8 arresti per associazione per delinquere, violenza sessuale aggravata, sfruttamento della prostituzione, detenzione di armi clandestine e truffa

massimo

Bardolino, il 29 febbraio (unica data in Veneto) Paolo Belli porta al teatro Corallo il suo “Pur di far Commedia”

massimo