5.2 C
Verona
9 Dicembre 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Emergenza Coronavirus, sospesa l’attività del Punto di Primo intervento all’ospedale: personale spostato al Pronto soccorso di Legnago

La direzione dell’Ulss 9 Scaligera comunica che, in relazione allo stato di emergenza per l’epidemia di Covid-19, a partire dal 23 marzo verrà sospesa in via assolutamente temporanea l’attività del Punto di Primo Intervento dell’ospedale di Bovolone. Il personale ad oggi assegnato a Bovolone verrà utilizzato al Pronto Soccorso di Legnago per garantire la tempestiva accoglienza dei pazienti, riducendo contestualmente i tempi di stazionamento delle ambulanze. Tale sospensione resterà in essere presumibilmente fino al 15 aprile. Le attività del Punto di Primo intervento riprenderanno non appena sarà superato lo stato di emergenza.

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Cerea, con la moto contro un’auto: un ferito grave a San Vito

massimo

S.Bonifacio, l’ex ospedale passerà al Comune che darò all’Ulss il terreno per la Casa della Comunità

massimo

Legnago, oltre 80 imprenditori alla serata organizzata dall’europarlamentare Borchia sule politiche Ue per l’energia

massimo

Verona, incidente tra due auto in corso Cavour con un ferito grave

massimo

Sona, finisce con l’auto contro un albero: è in gravi condizioni

massimo