2.9 C
Verona
7 Dicembre 2022
Basso Veronese Economia Economia In evidenza ultimaora

Emergenza Coronavirus, sostegno alle Pmi di commercio e turismo da Banca Veronese

Un sostegno economico per le piccole e medie imprese del commercio e turismo in crisi per l’emergenza Coronavirus arriva da un accordo che vede tra gli attori Banca Veronese. L’istituto di credito cooperativo di Concamarise, infatti, ha firmato oggi assieme alla consorella Valpolicella Benaco Banca, una convenzione con il Confiditer, cooperativa di garanzia collettiva fidi del sistema Confcommercio, nata dalle realtà provinciali di Verona e Mantova. Un patto che attiverà un plafond di finanziamento di 10 milioni di euro.

Due sono le misure destinate alle aziende con sede nelle zone di competenza delle due Bcc, che presentino le condizioni previste dalla normativa nazionale per l’avvio di tali procedure: la prima riguarda finanziamenti a medio lungo termine per esigenze di liquidità derivanti dall’emergenza sanitaria, con un importo massimo di 100mila euro; la seconda concerne l’apertura di credito in conto corrente a scadenza fissa per un importo massimo 30mila euro.
Entrambe le misure sono rivolte al settore Alberghiero, Extra-alberghiero, Pubblici Esercizi, Intrattenimento, Agenzie di Viaggio, Trasporti persone, Scuole Private e Commercio al dettaglio e all’ingrosso.

«Le nostre PMI – hanno evidenziato i presidenti delle due Bcc, Gianfranco Tognetti per Banca Veronese eFranco Ferrarini per Valpolicella Benaco Banca, assieme al presidente di Confcommercio Verona Paolo Arena ed il presidente di Confiditer Paolo Artelio – hanno bisogno di un aiuto concreto e il sistema produttivo non si può fermare”. Per questo le banche, assieme a Confcommercio e Confiditer hanno messo in atto queste misure straordinarie. Le nostre filiali sono a disposizione per ogni domanda e chiarimento, nella speranza che questo periodo di complessità e di difficoltà trovi velocemente una conclusione positiva. Le due Bcc valuteranno, inoltre, le stesse misure anche per le aziende di altri settori economici che hanno subito perdite a causa del virus».

Condividi con:

Articoli Correlati

Cerea, con la moto contro un’auto: un ferito grave a San Vito

massimo

S.Bonifacio, l’ex ospedale passerà al Comune che darò all’Ulss il terreno per la Casa della Comunità

massimo

Legnago, oltre 80 imprenditori alla serata organizzata dall’europarlamentare Borchia sule politiche Ue per l’energia

massimo

Verona, incidente tra due auto in corso Cavour con un ferito grave

massimo

Sona, finisce con l’auto contro un albero: è in gravi condizioni

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco