9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Emergenza Coronavirus, Zaia chiude i parchi pubblici ed i supermercati la domenica

È arrivata la stretta annunciata dal presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, che ha firmato oggi un’ordinanza con la quale ha disposto la chiusura di tutti i parchi pubblici e dei negozi e supermercati alla domenica. Una decisione che, a dire il vero, arriva dopo le tante ordinanze già emesse nei giorni scorsi da diversi sindaci, anche del veronese, che non solo hanno chiuso parchi ed aree verdi, ma vietato anche le attività sportivi, le passeggiate, il sostare sulle panchine e limitato le uscite con gli animali domestici nel raggio di 400 metri dall’abitazione.

L’ordinanza del presidente regionale, invece, consente l’attività motoria, mentre limita l’uscita con gli animali domestici solo «a distanza non superiore ai 200 metri dalla propria residenza, con obbligo di documentazione agli organi di controllo del luogo di residenza o dimora». Zaia, poi, chiude anche i servizi di ristoro nelle aree di servizio che si trovano nei centri abitati mentre rimangono aperti quelli delle aree di servizio sulle autostrade e sulle strade extraurbane principali.  Sulle strade extraurbane secondarie l’apertura è consentita solo dalle 6 alle 18.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo