5.2 C
Verona
9 Dicembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Emergenza Covid, Zaia: «Attendo una decisione dal Governo sulle restrizioni entro domani»

 

Stavolta è il presidente del Veneto, Luca Zaia, a chiedere al Governi «nuove restrizioni per arrivare al 7 gennaio in una situazione sostenibile». «Abbiamo la necessità di avere delle misure anti Covid, non dico un lockdown o zona rossa, lo deciderà il governo perché l’obiettivo è di fare una chiusura nazionale – chiarisce Zaia -. E questo anche per avere i necessari ristori per chi dovrà chiudere le attività. Su questo il Governo ha dato proprio questa mattina, nel vertice con le Regioni, tutte le rassicurazioni. Quindi mi aspetto entro stasera o al massimo domani un nuovo Dcpm con le misure ulteriori di restrizione per tutte le Festività di Natale».

«Poi, se il Governo non agorà lo faremo noi, come Regione – ha continuato Zaia -. Tentiamo conto che dobbiamo arrivare alla data del 7 gennaio pronti, perché quel giorno si apriranno le scuole, si tornerà a lavorare, e partirà anche il primo spezzone della campagna vaccinale, che solo in Veneto vuol dire oltre 190 mila persone. Un incrocio tremendo, al quale dobbiamo arrivare con Rt il più basso possibile. Per questo dico che serve una decisione entro sabato, entro questo weekend».

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Cerea, con la moto contro un’auto: un ferito grave a San Vito

massimo

S.Bonifacio, l’ex ospedale passerà al Comune che darò all’Ulss il terreno per la Casa della Comunità

massimo

Legnago, oltre 80 imprenditori alla serata organizzata dall’europarlamentare Borchia sule politiche Ue per l’energia

massimo

Verona, incidente tra due auto in corso Cavour con un ferito grave

massimo

Sona, finisce con l’auto contro un albero: è in gravi condizioni

massimo