18.4 C
Verona
24 Giugno 2024
In evidenza Politica ultimaora

Europee, il segretario del Pd, Franco Bonfante: «Il partito si rafforza e le idee crescono sul territorio»

Sebbene l’affluenza non sia stata, in generale, entusiasmante, le elezioni Europee 2024 evidenziano per il Pd veronese un netto miglioramento rispetto ai risultati delle politiche del 2022, quando vinsero le elezioni le destre: da una media provinciale del 14,6% circa, il Pd passa infatti al 16,03% delle Europee di ieri, mentre nel capoluogo guadagna due punti abbondanti, passando dal 20,7% al 22,96% confermandosi il secondo partito cittadino.
«Questo risultato è segno che il messaggio di una grande forza di centrosinistra, concentrata sui problemi delle persone, dai salari all’inquinamento ambientale, dalla sanità allo sviluppo, si sta facendo strada tra i cittadini – è il commento del segretario provinciale Pd Verona, Franco Bonfante –. Particolarmente lusinghieri, poi, alcuni risultati ottenuti nel capoluogo, a dimostrazione che questa amministrazione sta andando nella giusta direzione: il Pd supera il 30% in molte sezioni di tanti quartieri. Buonissimo il risultato a Veronetta e nel resto dei quartieri immediatamente limitrofi il centro storico; in seconda circoscrizione; al Saval e Borgo Milano; nell’est cittadino a Borgo Venezia e San Michele, con alcune sorprese positive anche a Verona Sud».

Condividi con:

Articoli Correlati

San Bonifacio, l’affluenza alle urne per il ballottaggio al 30,28% alle 19

massimo

Legnago, resta bassa l’affluenza alle urne per il ballottaggio: al 29,71% alle 19

massimo

Cultura, lo scrittore Ciresola premiato a Roma con il “Winning book 2024” per il suo giallo “Innumerevoli tentativi di imitazione”

massimo

Verona, al via la settimana “Africa Short” del “Cinelà” Festival di Cinema Africano e Oltre 

massimo

Pescantina, alle 12 alle urne solo il 9,83% degli aventi diritto

massimo

San Bonifacio, crolla l’affluenza al Ballottaggio: alle 12 alle urne solo il 10,84%

massimo