20.4 C
Verona
28 Settembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Ferrari (Traguardi): «Comune e Cariverona facciano sistema nella gara per le quote dell’aeroporto Catullo»

«Verona non può perdere l’aeroporto. Il Comune e Fondazione facciano squadra in vista di una gara per la ricerca di un partner industriale per lo scalo». A dirlo è Tommaso Ferrari, consigliere comunale di Verona e leader della lista Traguardi, che accusa: «Dobbiamo evitare che con il prossimo aumento di capitale, inaccessibile per i soci pubblici, Save aumenti il controllo e la città perda voce in capitolo sull’infastruttura aeroportuale. L’ingresso di Save nella compagine societaria è stato bollato come illegittimo dall’Anac, l’Autorità nazionale dell’aviazione civile. Con questa operazione, un soggetto privato che gestisce il nostro primo competitor, l’aeroporto di Venezia, entrato nella Catullo senza gara finirebbe per detenere il controllo dell’aeroporto di Verona. Non c’è più tempo, il 10 ottobre scadono i patti parasociali. Il Comune deve difendere l’interesse del territorio e preservare il valore delle proprie quote rilanciando il ruolo dei soci pubblici in partnership con la Fondazione Cariverona. L’obiettivo deve essere quello di conservare il pacchetto di maggioranza e cercare di valorizzare l’hub aeroportuale di Verona attraverso la successiva vendita ad un partner industriale internazionale selezionato con gara pubblica».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, perde il controllo dell’auto e finisce contro un Tir colpendone il serbatoio: illeso ma strada chiusa per 3 ore

massimo

Salute, aperte le prenotazioni per le seconde dosi booster dai 12 anni in sù

massimo

Associazioni, i 50 anni dei “Veronesi nel mondo” e la “Giornata dei veneti nel Mondo”

massimo

Bardolino, il paese del Garda diventa sempre più verde: 120 mila euro per parchi e nuovi alberi

massimo

Legnago, consegnato all’istituto Medici il libro sul sacrificio del generale Dalla Chiesa

massimo

Occupazione, le farmacie Veronesi cercano oltre 30 laureati da assumere

massimo