9.3 C
Verona
4 Dicembre 2022
Economia In evidenza ultimaora

Fiere, a Parma il Salone dell’Alimentazione “Cibus”: Biscottificio Verona lancia il kit del Tiramisù

Saranno oltre 500 i prodotti innovativi da scoprire, ma anche le rivisitazioni che le aziende alimentari presenteranno durante la manifestazione Cibus, il Salone dell’Alimentazione in programma a Parma dal 31 agosto al 3 settembre. Con incontri, eventi e degustazioni che guideranno i visitatori tra le eccellenze delle filiere del territorio. Anche oltre la fiera, nel fuori salone “Cibus Off” (www.cibus.it/cibus-off/), nel centro di Parma dal 29 agosto al 5 settembre, nell’ambito del palinsesto di eventi che animerà il Settembre Gastronomico della città. E tra le novità quella dell’azienda di Legnago “Biscottificio Verona” che lancia il kit del Tiramisù.

Torneranno in fiera gli approfondimenti di “Cibus Lab” in collaborazione con Gdonews e IRI. Andrea Meneghini, direttore editoriale di Gdonews, intervisterà i professionisti del retail presenti a Cibus. Novità di quest’anno la media partnership Rai, che sarà presente a Cibus con uno spazio dedicato all’interno della Fiera, in cui programmi radio e tv realizzeranno servizi e interviste. In particolare, Radio Rai sarà in diretta con gli approfondimenti di Rai Radio 1 con collegamenti nei programmi Onda su Onda e Radio 1 in campo, oltre ai servizi all’interno dei Giornali Radio e i programmi di Rai Radio2 tra cui Soggetti Smarriti, Non è un Paese per Giovani, Tutti Nudi, Caterpillar estate. Anche in tv si parlerà di agroalimentare italiano all’interno di Unomattina, Uno Weekend e Linea verde, su Rai1.

I nuovi prodotti sembrano seguire tre tendenze: quella salutista con prodotti bio, vegetariani e vegani; quella della tradizione storica della produzione e della gastronomia italiana; quella flexitariana, sensibile alle tematiche del mangiar sano, ma che non rinuncia alla carne, al pesce, ai formaggi.

Tra le novità da segnalare in fiera l’hamburger d’anatra (Lodi Export) e un prosciutto italiano simile all’Iberico spagnolo (Dok Dall’Ava); il formaggio zero grassi, senza lattosio, ricco di fibre e proteine, a ridotto contenuto di calorie (Carpenedo); il formaggio spalmabile con il 15% di Parmigiano Reggiano (Parmareggio); il pesto di peperoni con ricotta e pecorino siciliano dop (Campo d’Oro); il pesto vegano che utilizza formaggio vegetale ricavato dai germogli di riso (Costa Ligure); l’Aceto di riso nero (Varvello); Il dessert proteico vegano a base di proteine vegetali (White and Seeds); il kit con tutto il necessario per preparare il Tiramisù (Biscottificio Verona); i chicchi di mais al tartufo (Tartuflanghe); gli anelli di farina di mais (Amica Chips); la cannuccia per bevande che si può mangiare, fatta di pasta, gluten free (Rustichella d’Abruzzo); il ghiaccio aromatizzato al lampone e sambuco (Ice cube); la cialda di caffè compostabile con il nuovo incarto riciclabile nella raccolta della carta (Caffè Borbone); gli spaghetti superfood ai gusti di matcha e ginseng, estratto di spirulina, dragon fruit, carbone vegetale, curcuma e zenzero (Rustichella d’Abruzzo), la pasta monoporzione da farcire (La fabbrica della Pasta di Gragnano).

Condividi con:

Articoli Correlati

Sanità, domani sera su Report un’inchiesta sulla situazione di ospedali e pronto soccorsi in Veneto

massimo

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo