19 C
Verona
5 Ottobre 2022
Economia In evidenza ultimaora

Frutticoltura, allarme per il fungo Aleternaria che sta distruggendo i raccolti di pere

 

Un fungo sta colpendo le pere del Veneto, facendole marcire con la conseguenza che non sono più vendibili. Si chiama Alternaria e ha già fatto strage nei frutteti dell’Emilia Romagna, causando macchie necrotiche che si concentrano principalmente nella zona calicina del frutto o nella parte di epidermide più esposta al sole. Nei casi peggiori, la malattia può penetrare in profondità, intaccando la polpa fino a farla marcire. È in modo particolare la varietà Abate quella più sensibile all’alternariosi. In provincia di Rovigo il fungo sta già facendo danni: si stimano perdite intorno al 20 percento.

Nel Veneto sono presenti poco meno di 3.000 ettari di pero e sono circa 2.500 le aziende interessate, per una produzione di circa 72.000 tonnellate. Verona è la prima provincia produttrice con circa 1.400 ettari. «Dopo la catastrofe del 2019, con la cimice asiatica che ha colpito il 50 per cento dei frutti, speravamo in un 2020 più benevolo, e invece ora guardiamo con preoccupazione a questo nuovo problema fitosanitario – sottolinea Francesca Aldegheri, referente del settore frutticolo di Confagricoltura Verona -. Rispetto all’Emilia Romagna e ai frutticoltori rodigini siamo fortunati, perché il problema non è così pesante. Però stiamo notando che il fungo si sta diffondendo ed è in aumento. Invitiamo tutti i frutticoltori a porre una maggiore attenzione alla prevenzione per tenere sotto controllo il fenomeno, perché l’alternaria, se si fa spazio nel frutteto, diventa un intruso con cui poi occorre fare i conti per parecchi anni».

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Legnago, domani per il “Film Festival” incontro col cantautore Massimo Bubola

massimo

Verona, domani apre Eatalty nell’antica Stazione Frigorifera Specializzata degli ex Mercati Generali

massimo

Pnrr, in arrivo 3,28 milioni di euro per il potenziamento del depuratore di Affi e 1,5 milioni per quello di Bussolengo

massimo

Legnago, presentata la stagione 2022-23 del Teatro Salieri: da Stefano Accorsi a Elio che canta Jannacci, ai ballerini della Parsons Dance

massimo

Cinema&Musica, decolla stasera la prima edizione del “Legnago Film Festival”

massimo