25.1 C
Verona
4 Luglio 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Fugge a controllo e aggredisce poliziotti, algerino arrestato ed espulso

polizia03

Nel pomeriggio di ieri a Verona gli uomini del Reparto Prevenzione Crimine, giunti da Padova all’interno di un piano di controlli straordinari del territorio, intorno alle 15,25, pattugliando via XX Settembre, hanno notato un nordafricano sospetto. L’uomo, non appena gli agenti hanno accennato l’inversione di marcia, si è dato alla fuga a piedi nella direzione opposta. Ne è nato un inseguimento fino a Porta Vescovo dove i poliziotti si sono separati per accerchiare il fuggitivo: mentre due hanno proseguito a piedi, il terzo rimasto a bordo dell’auto tagliava la strada precedendolo oltre la Porta. Vistosi sbarrata la via di fuga, il nordafricano è tornato sui suoi passi andando così incontro agli altri due poliziotti che lo hanno fermato, ma solo dopo un violento scontro con l’immigrato che ha colpito ripetutamente gli agenti uno dei quali ha riportato la frattura del radio distale del polso destro.

Alla luce di quanto accaduto, S.M., 39enne algerino pluripregiudicato per reati inerenti gli stupefacenti e contro la persona è stato tratto in arresto per il reato di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, venendo inoltre trovato in possesso di 0.4 grammi di hashish per i quali è verrà sanzionato in via amministrativa.

Giudicato questa mattina per direttissima, l’uomo è stato sottoposto ad un anno di reclusione, pena sospesa. In compenso sono iniziate le procedure di riaccompagnamento che, tramite il passaggio dal Cie di Trapani, vedranno l’immigrato espulso dal territorio nazionale.

Condividi con:

Articoli Correlati

Ciclismo, le salite del Pasubio incoronano campione il trentino Riccardo Lucca

massimo

Verona, monsignor Pompili è il nuovo vescovo: arriva da Rieti ed ha 59 anni

massimo

Badia Polesine, concerto nel suggestivo Chiostro dell’Abbazia della Vangadizza dedicato a Chopin

massimo

San Pietro di Morubio, donati 30 tablet al Centro Educativo per l’Integrazione scolastica e sociale “Accavolante”

massimo

Verona, presidio degli studenti in Piazza dei Signori per il docente di religione del Maffei licenziato dal vescovo Zenti

massimo

Legnago, un automobilista ha perso la vita ieri sera uscendo di strada

massimo