17.4 C
Verona
21 Maggio 2024
In evidenza Sport Sport ultimaora Valpolicella

Fumane, più di 200 atleti si sono disputati il Triathlon Sprint

Triatlhon fumane

È stato un autentico successo di partecipanti il Triathlon Sprint di Fumane, gara del calendario Fitri (Federazione Italiana Triathlon) organizzata quest’anno dalla Sport Management. Domenica 30 aprile sono stati più di 200 gli atleti che hanno invaso, in un clima di festa e competizione, la struttura Fumanese e dando vita ad un’edizione memorabile di questa gara, divenuta ormai un grande classico del calendario agonistico.

Gli atleti, come di consueto, si sono misurati nelle discipline nuoto, ciclismo e corsa. In particolare la prima frazione (750mt) si è disputata nel Centro Natatorio di Fumane in vasca da 33mt, quella ciclistica, di 19,5 km, si è svolta prevalentemente su un percorso collinare, mentre la frazione podistica di 5km si è corsa su un circuito di 2,5 km da ripetere due volte.

Nella classifica assoluta maschile a trionfare è stato Manuel Biagiotti, con l’atleta della società Friesian Team capace di chiudere la sua prova con il tempo di 1:00:57.60. Il vincitore era stato bravo a rimontare e poi sorpassare il secondo classificato Marco Corrà (della società Minerva Roma – 1:01:58.50 il suo tempo) che aveva chiuso in testa dopo i primi 750 metri di nuoto. Al terzo posto e dunque medaglia di bronzo Massimo Cigana (1:02:03.20) portacolori della società Eroi Del Piave. Quarta piazza per Matteo Rinaldi (1:05:19.70 – Surfing Tri Romagna), mentre quinto piazzamento per Davide Loi (1:05:2340 – società 707).

Condividi con:

Articoli Correlati

San Pietro di Morubio, un morto nel ribaltamento di un’auto

massimo

San Bonifacio e Soave, attenti a finti tecnici di Acque Veronesi

massimo

Ciclismo, Magagnotti (Autozai Contri) secondo tra i giovani in Nations Cup

massimo

Meteo, nuova allerta in tutto il Veneto per forti piogge. “Rossa” nel Basso Veronese

massimo

Sanità, inaugurato l’Ospedale di Comunità all’interno del Sacro Cuore di Negrar

massimo

Ciclismo, Remelli (Autozai Contri) secondo nel Novarese

massimo