24.5 C
Verona
16 Agosto 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Gazzo Veronese, avvelenati centinaia tra aironi, anatre, cicogne dell’Oasi del Busatello

Centinaia tra aironi, anatre, lepri, ed altri animali dell’oasi del Busatello avvelenati e uccisi da un agricoltore. È un vero disastro quello avvenuto ieri pomeriggio a Gazzo Veronese dove un agricoltore, B.F., non residente nel Comune, ha deciso di gettare mais avvelenato per ammazzare le nutrie che infestano i suoi campi. Solo che i terreni dell’uomo sorgono proprio a ridosso dell’Oasi del Busatello, una riserva naturale del Wwf, e gli animali, aironi come cicogne, sono corsi a mangiare quelle esche avvelenate, assieme a lepri, fagiani, anatre e oche che sono stare ritrovate morte a decine. Sul posto le Guardie della Polizia Provinciale di Verona e la Protezione Civile per recuperare centinaia di carcasse e bonificare l’area. Per l’agricoltore è scattata una denuncia per avvelenamento e disastro ambientale.

«È una vera tragedia ambientale – ha scritto sulla sua pagina Facebook Giorgio Massignan, storico esponente del mondo ambientalista veronese -. Gli animali, affamati dal freddo, sono corsi a mangiare il mais avvelenato. Ci sono centinaia di animali morti: cicogne, uccelli di passo, anatre, pesci, nutrie, piccoli roditori. Li stanno raccogliendo con i camion. Come può un uomo essere così crudele?»

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Roverchiara, distrutta dalle fiamme parte della “Cereal Docks Organic”

massimo

Politiche 2022, il Pd candida come capolista alla Camera l’uscente Alessia Rotta

massimo

Politiche 2022, oggi le “Parlamentarie” 5 Stelle sui candidati: esclusa la veronese Businarolo

massimo

Verona, al “Mura Festival” appuntamento con le degustazioni di Slow Food

massimo

Ciclismo, Biondani (Autozai Petrucci Contri) quarto a Ceneda di Vittorio Veneto

massimo

Verona, Estravagario Teatro porta in scena “Un uomo, il pianoforte, il mare”

massimo