15.2 C
Verona
30 Ottobre 2020
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Gazzo Veronese, le striscie bianche stradali sui cadaveri delle nutrie

Gazzo Nutrie

«È una storiella da Striscia la Notizia e da Tapiro d’oro», lo dice il consigliere comunale d’opposizione di Gazzo Veronese, Valentina Vaccari, riguardo a quanto avvenuto nei giorni scorsi nel paese del Basso Veronese.

«La scorsa settimana, i funzionari comunali hanno realizzato le strisce bianche stradali. Fin qui tutto piuttosto lodevole in quanto c’era un’urgente necessità di rifarle. Bene ma non benissimo si potrebbe dire in quanto tale operazione è stata svolta con uno spirito goliardico, ai limiti del rispetto animalistico ma soprattutto non prendendo sul serio il proprio lavoro – scrive Vaccari allegando tanto di foto -. Arrivando al punto di realizzare una strisce bianca laterale su una carcassa di nutria e una centrale continua, fatta diventare discontinua, per la presenza di un’ulteriore carcassa, credo che sia assurdo! È così che si esplica il proprio lavoro? Non avevano una pala per la rimozione delle carcasse? E ora quelle strisce sono inesatte».

«La cosa peggiore – conclude il consigliere comunale d’opposizione – è che il tutto è stato fatto con intenzione, beffando proprio noi cittadini. Solo a Gazzo Veronese possono succedere cose da servizi di Striscia la Notizia. Un bel tapiro d’oro ci starebbe bene, anzi, una bella nutria d’oro!».

Articoli Correlati

Bovolone, il nuovo assessore è Maria Teresa Burato

massimo

Calcio Serie B, tutti i negativi al Covid i giocatori del Legnago

massimo

Bertucco (Sinistra): «Il sindaco in piazza coi commercianti e il giorno dopo gli manda le cartelle della Tari»

massimo

Verona, sit-in di una giovane mussulmana contro Macron

massimo

Emergenza Covid, a Verona 324 nuovi casi positivi e 179 ricoverati

massimo

Zaia: «Residenze Covid negli ex ospedali di Bovolone, Isola della Scala e Zevio»

massimo